Zuppe natalizie
Eleganti piatti al cucchiaio

Foto di Luca Colombo
3.5 | 2 voto/i

Tradizionali in questo periodo dell'anno, ecco come trasformare le minestre in brodo in primi piatti ancora più invitanti e originali, con il pregio di apportare tante sostanze salutari

In inverno è davvero un piacere iniziare un pasto con una pietanza in brodo, che non appesantisce e predispone al meglio per il consumo delle portate successive. E se si aggiunge un po’ di fantasia, anche sulle tavole del Natale le minestre possono fare una bella figura grazie a una presentazione più curata del solito e a qualche ingrediente sorprendente.

In più, la bontà del brodo di base preparato con verdure fresche è imparagonabile a quella dei prodotti in scatola oppure dei dadi. Tra l'altro, un brodo casalingo può servire anche per sfruttare completamente gli ortaggi, comprese le parti che spesso si buttano.

Brodo vegetale delicato

1 Mondate e tagliate a pezzetti 2 carote, 3-4 coste di sedano verde, un piccolo porro, mezzo finocchio.
2 Disponete gli ortaggi in un’ampia pentola insieme a 4 foglie di alloro, i gambi sfogliati di un mazzetto di prezzemolo (le foglie le userete alla fine) e uno-due chiodi di garofano. Versate 1,5 litri di acqua fredda e portare dolcemente a ebollizione. Quindi salate non eccessivamente, mettete il coperchio e proseguite a fuoco medio-basso per circa 30 minuti.
3 Aggiungete subito le foglie di prezzemolo tritate, lasciatele in infusione per 5 minuti e poi filtrate il brodo. Potete recuperare gli ortaggi e frullarli ricavando una crema da aggiungere a minestre o a passati di verdure oppure per ammorbidire gli impasti delle polpette di legumi.

Brodo vegetale intenso

1 Tagliate a metà 2 cipolle e grigliatele per alcuni minuti.
2 Disponete le cipolle in una pentola e unite 2 carote e 200 g di sedano rapa, già mondati e tagliati a cubetti, uno-due pomodori secchi risciacquati, 5 g di funghi secchi, un mazzetto aromatico (composto legando strettamente un mazzetto di prezzemolo, 6 foglie di alloro e un mazzetto di timo), 10 grani di pepe e 3 chiodi di garofano. Coprite con 1,5 l d’acqua e portate a ebollizione, poi salate e proseguite per almeno 40 minuti, schiumando quando necessario.
3 Schiacciate 2 spicchi d’aglio senza sbucciarli e rosolateli delicatamente in un piccolo pentolino con 2-3 cucchiai d’olio extravergine, aggiungere il tutto al brodo a metà cottura.
4 Filtrate il brodo con cura, utilizzando poi gli ortaggi frullati (privati da erbe, spezie e aglio) ad esempio per una zuppa o per arricchire un purè di patate.

Ora preparate i cucchiai!





Eleganti piatti al cucchiaio - Ultima modifica: 2019-11-29T12:02:18+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome