Dolci di Carnevale
Carnevale italiano

Foto di Marianna Franchi

Tre dolci al forno regionali molto amati che non possono mancare sulle tavole in questo periodo dell’anno. Provate le nostre squisite ricette rivisitate utilizzando farine di cereali diversi e decisamente con meno zuccheri e grassi degli originali

È arrivato il tempo della festa più colorata dell’anno. A febbraio, praticamente ogni regione italiana, dal nord al sud, celebra il Carnevale con tantissimi dolci differenti. E se tra i più celebri e diffusi sono i fritti a primeggiare, non vanno di certo tralasciati dolci come quelli che vi proponiamo, lievitati e cotti in forno. Sono tutti preparati con farine ricche di sostanze nutritive, meno grassi e perciò più digeribili.

Frutta secca e bacche di goji caratterizzano, al posto di zuccherini e codette colorate, la decorazione del toscano Berlingozzo, dalla forma a ciambellone, il cui impasto è valorizzato dalla salutare farina di farro spelta integrale e dall’amaranto soffiato.

La seconda ricetta proposta è la nostra versione dei Taralli al naspro, tipici dell’Italia meridionale, in cui olio di cocco, cacao e sciroppo d’agave definiscono la glassa di copertura, e la farina di miglio bruno arricchisce l’impasto di minerali e vitamine.

Infine, grazie alla sostituzione del semolino con la saporita farina di mais fioretto, l’impasto del napoletano Migliaccio diventa una specialità senza glutine e, grazie al latte di mandorla e alla ricotta di capra, assume un gusto particolare e delicato.

Berlingozzo integrale glassato all'arancia con frutta secca
Difficoltà: facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Marianna Franchi

Taralli di farro e miglio bruno con naspro al cacao
Difficoltà: bassa
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Marianna Franchi

Migliaccio di mais con ricotta di capra
Difficoltà: media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 70 minuti
Ricetta di Marianna Franchi

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome