Ecco la nostra versione dei taralli al naspro, tipici dell’Italia meridionale, in cui olio di cocco, cacao e sciroppo d’agave definiscono la glassa di copertura, e la farina di miglio bruno arricchisce di minerali e vitamine

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: bassa
30 minuti di preparazione
15 minuti di cottura
Impatto glicemicomedio
100 chilocalorie

Ingredienti

Per
taralli
Unità di misura
Per il naspro

Istruzioni

  1. Mescolate in una ciotola capiente la farina di farro spelta con la farina di miglio bruno, entrambe già setacciate, il lievito e un pizzico di sale. Nel centro formate una piccola buca e versatevi l'olio di cocco e lo sciroppo di agave, mescolateli con una forchetta e poi aggiungete le uova e i semi di anice. Iniziate a incorporare la farina dai bordi, poi versate il liquore e impastate in modo da ottenere una consistenza morbida ma non appiccicosa. Coprite e lasciate riposare per 15 minuti
  2. Ricavate dall'impasto, sul piano di lavoro, 24 filoncini spessi al centro e più sottili alle estremità di circa 30-35 g, lunghi 10-12 cm, che chiuderete bene ad anello. Distribuiteli su una teglia rivestita con carta da forno e infornate sul primo ripiano del forno in alto a 180 °C per 15 minuti, facendo attenzione che non scuriscano troppo, soprattutto la base a contatto con la teglia.
  3. Sciogliete, nel frattempo, l'olio di cocco in un pentolino su fuoco minimo. Toglietelo dal fuoco e mescolatevi lo sciroppo di agave e il cacao.
  4. Intingete subito la superficie dei taralli nella glassa al cacao e cospargetela con il cocco in scaglie. Lasciate riposare i dolcetti su una gratella per dolci.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome