A settembre, la dieta migliore è quella che non stressa

Leggerezza, tempi giusti e semplicità: ecco riassunto in tre concetti l’approccio che vi proponiamo questo mese sia per restare in linea che per smaltire gli eventuali chili acquistati in vacanza

2.3 | 4 voto/i

“Dimagrire facile”: questo il titolo del mio servizio della dieta – con la ricetta fotografata di Paola Galloni - che trovate sul numero di settembre di Cucina Naturale appena arrivato in edicola. Se vi va di provarne un assaggio, di seguito trovate l’introduzione e poi la ricetta del pranzo di mercoledì che, comprendendo una pasta con legumi, contorno  e olio, apporta in tutto poco più di 500 calorie!

Chi ha voglia di mettersi a dieta a settembre? Domanda retorica, praticamente nessuno: sono già troppi gli impegni di questo mese caratterizzato dalla ripresa completa dei ritmi cittadini e familiari. Però, se durante l’estate si è acquistato un po’ di peso, il consiglio migliore sarebbe quello di sbarazzarsene il prima possibile, prima dell’arrivo del freddo quando diventerà più difficile. E allora che fare senza aggiungere ulteriore stress? Il nostro consiglio è quello di seguire un doppio binario. Quando è possibile mettete in tavola i nostri menu leggeri e golosi che garantiscono un introito calorico ridotto. E poi in alternativa, nei giorni di dieta libera, potete ridurre l’arco di tempo che va dalla colazione alla cena, come suggerisce la ricerca scientifica nel box (da leggere sul servizio pubblicato).

Pranzo del mercoledì  100% vegetale, senza latticini, cal 520

Penne integrali con ceci, peperoni e olive

Affettate una cipolla rossa piccola e riducete in striscioline un peperone piccolo. Rosolateli in padella a fiamma abbastanza vivace, salateli e unite 2-3 olive nere sminuzzate e 100 g di ceci cotti. Coprite e proseguite per qualche minuto riducendo la fiamma. Nel frattempo lessate 60 g penne integrali e scolatele al dente nella padella, unite una manciata di basilico e lasciate insaporite brevemente, unendo se serve un po’ dell’acqua di cottura per rendere il condimento più avvolgente. Completate il menu con un’insalata mista.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome