San Valentino alla rucola


Già al tempo dei romani la rucola era conosciuta come afrodisiaco: veniva fatta crescere infatti intorno alle statue falliche di Priapo, il dio che dominava la forza sessuale maschile e la fertilità della natura. In una ricetta afrodisiaca persiana, ad esempio, si consiglia di mescolare un ciuffo di rucola a pepe e miele: un abbinamento riuscitissimo. Anche la cucina floreale (i fiori sono gli organi delle piante) è considerata afrodisiaca ed è decisamente romantica. Che c’è di meglio perciò, di una ricetta a base di rucola e fiori come questa quinoa al pesto che vedete nella foto? Un piatto ricco di ingredienti salutari, privo di latticini e di glutine e adatto per tutti, innamorati e non!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome