La giornata inizia meglio con una composta casalinga, sugar free e antispreco!

Avete fatto scorta di frutta e temete che appassisca? Usatela per preparare una composta, superfacile e sana, che sarà gradita da tutta la famiglia

3.8 | 4 voto/i

Avete esagerato con le scorte di frutta e le delicate pesche cominciano ad appassirsi? Niente paura: usatele per preparare  una semplicissima composta, perfetta per addolcire colazioni e spuntini in tutta leggerezza. La frutta estiva è talmente buona che non ha bisogno di altri zuccheri: basta solo cuocerla delicatamente fino a quando si addensa e diventa cremosa. Magari abbinando varietà diverse, per arricchire il gusto finale.

Di seguito una ricettina facile facile che per qualche giorno può allietare tutta la famiglia, sia spalmata sul pane che mescolata allo yogurt, ad esempio. Da cuocere alla sera e gustare al mattino!

Se invece desiderate proposte più elaborate, in questo interessante articolo troverete ricette e consigli per marmellate da 10 e lode.

 Composta estiva senza zucchero

Ecco una ricetta base perfetta per la colazione e dolci spuntini, che apporta meno di 15 calorie a cucchiaino.

Per 4 vasetti da 250 ml

1 kg di pesche (o altra frutta a piacere), 500 g di frutti di bosco (ad esempio mirtilli o ribes), la scorza di mezzo limone bio

 1. Versate tutta la frutta, eventualmente pelata e tagliata a pezzettini, in una casseruola con la scorza del limone. Sobbollite appena per circa un’ora fino a raggiungere una buona densità. Mescolate regolarmen­te, facendo attenzione che non attacchi, con un cucchiaio di legno.

2. Eliminate la scorza e travasate il composto ancora bollente in vasetti di vetro da tenere in frigorifero e consumare nel giro di pochi giorni. 

Una versione autunnale può essere a base di mele renette (al posto delle pesche) e di arance (al posto dei frutti di bosco).

La giornata inizia meglio con una composta casalinga, sugar free e antispreco! - Ultima modifica: 2019-08-11T16:55:20+00:00 da Barbara Asprea

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome