Aiutiamo i nostri ragazzi, anche a tavola


Poveri ragazzini italiani. Che fanno scarsa attività fisica (1 minore su 4 non fa moto e sport nel tempo libero), vivono al chiuso davanti a schermi vari (il 73% sta in casa nel tempo libero) e mangiano troppo e male (è in flessione il consumo quotidiano di frutta e verdura e il 9% non fa colazione). D’accordo, forse ho enfatizzato un po’ gli aspetti preoccupanti ma grosso modo è questa la fotografia presentata nella ricerca Lo stile di vita dei bambini e dei ragazzi, realizzata da Ipsos per Save the Children e Mondelez e appena presentata alla stampa. Uno stile di vita poco salutare che fa salire l’ago della bilancia dei più giovani. Tuttavia, quando si tratta di valutare lo stato di salute del proprio figlio, sono pochi a riconoscere il sovrappeso: per l'80% delle famiglie i propri figli sono assolutamente nella norma. "Se a delle cattive abitudini alimentari si associa, come spesso, accade, l'assenza di un'adeguata pratica sportiva e motoria, le conseguenze sul benessere di un bambino o un adolescente, sia sul piano fisico che emotivo, possono diventare rilevanti", commenta Valerio Neri, direttore generale di Save the Children Italia. Pensiamoci su. E nel frattempo mettiamo in tavola un bel piatto colorato e ricco di ortaggi come questi gnocchetti alla zucca che vedete nella foto tratti dalla sezione dedicata ai bambini nel nostro sito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome