Dolci di Carnevale
Chiacchiere & Co a domicilio

Chiacchiere
5 | 2 voto/i

Che Carnevale sarebbe senza dolci? Ecco una selezione di eccellenti pasticcerie con e-shop che consegnano chiacchiere e altri dolci carnevaleschi direttamente a casa vostra. Che acquolina!

C’è una costante che unisce da Nord a Sud quasi tutti i dolci che si mettono in tavola nel periodo di Carnevale: sono fritti! Gli ingredienti per l’impasto possono variare leggermente, ma sono tendenzialmente a base di farina, uova, burro e zucchero, con varianti che includono cioccolato e miele.

Interessanti anche la molteplicità di nomi che accompagnano queste golosità: la stessa preparazione è chiamata in modo differente cambiando regione o anche solo provincia. Le chiacchiere, per esempio, sono anche frappe, frappole, bugie, cenci, galani, frittole, cresciole, intrigoni, lattughe, maraviglias, risole e guanti.

Advertisement

Ma dove comprarle? Anche le più antiche pasticcerie si sono dotate di e-commerce per stare al passo con i tempi, offrendo dolci fatti ancora artigianalmente, secondo la tradizione. Buon carnevale!

Vergani

chiacchiereSe a Natale non manca mai il suo panettone, a carnevale ecco le vere “Ciàcer de Milan” di Vergani, nata nel 1944 in un piccolo laboratorio di pasticceria in viale Monza, a Milano.

Le chiacchiere classiche Vergani, caratterizzare da friabile croccantezza, sono prodotte con una rigorosa selezione farina, burro e uova. Gustose e leggere, sono fritte e poi asciugate al forno.

Vergani ha pensato però anche a chi segue una dieta vegana: per questo sono nate le chiacchiere vegane MilanoVeg: autentiche Chiacchiere fresche di pasticceria, prive di ingredienti di origine animale, dedicate a chi non vuole rinunciare al sapore e alla caratteristica fragranza di questo dolce.

Nell’offerta ci sono anche “le chiacchiere imbruttite”, nate dalla collaborazione con il fenomeno social del Milanese Imbruttito.

Alimenta 2000

Per un Carnevale senza glutine, l’azienda di Somma Vesuviana Alimenta 2000, attiva dal 1998, propone la sua versione di chiacchiere gluten free. Tra gli ingredienti della ricetta ci sono farina di riso, amido di mais, fecola di patate, burro, uova e zucchero a velo.

Pasticceria Ottocento

chiacchiereI tortelli sono un dolce fritto tipico del periodo di carnevale, tipicamente nel territorio lombardo. In pratica, sono piccole palline di squisita pasta, molto simili a quelle utilizzate per la preparazione dei bignè, che vengono fritte a cucchiaiate e poi passate nello zucchero. Le sfere possono essere servite vuote oppure ripiene, come fa in modo eccellente la Pasticceria Ottocento di Rozzano (Mi), che le farcisce con crema pasticcera o chantilly.

Panificio Piva

Fanno parte della tradizione dei dolci fritti carnevaleschi e sono diffusi soprattutto in Veneto e nella zona di Ferrara. Stiamo parlando dei crostoli, strisce irregolari di pasta realizzate friggendo un impasto molto simile alle chiacchiere. Il Panificio Piva a Serravalle, in provincia di Ferrara, realizza confezioni personalizzate di crostoli in vassoi fino a 2 Kg.

Pasticceria Masoni

I cenci di Carnevale, le chiacchiere della Toscana, sono un’immancabile tradizione della Pasticceria Masoni di Vicopisano, il cui leitmotiv alla base della sua filosofia artigianale è “Tradizione e Qualità”. Friabili e sottili, fatti di farina, uova e ricoperti ed aromatizzati con abbondante zucchero a velo, i cenci si riconoscono per la cialda piena di bolle e per la loro incredibile croccantezza.

I 7 artigiani

Il Carnevale abruzzese non può avvenire senza cicerchiata, così come nelle Marche e nel Molise, dove è riconosciuta come Patrimonio Agroalimentare Tipico. simile al dolce napoletano natalizio degli struffoli napoletani, le palline sono fatte con farina, uova e olio d’oliva e fritte nello strutto o nell’olio di oliva. Una volta scolate vengono mescolate con miele bollente e disposte "a cerchio", così una volta raffreddate, risultano cementate, dando una struttura solida al dolce. Preparate nel forno dei 7 artigiani di Colmurano (Macerata), sono disponibili attraverso l’e-shop della eccellenze marchigiane: Mymarca.

Pasticceria Vincenzo Bellavia

chiacchiereDolce napoletano di Carnevale, il sanguinaccio è una crema densa e vellutata a base di cioccolato fondente e cacao amaro al profumo di cannella. Si può mangiare al cucchiaio o si può utilizzare come accompagnamento per immergervi le chiacchiere. L’antica pasticceria Vincenzo Bellavia, che dal 1925 soddisfa i palati più golosi di Napoli, propone il sanguinaccio artigianale a domicilio in vaschette in diverse taglie.

Pasticceria Freni

In Sicilia, specialmente a Messina, il dolce tipico di Carnevale è la pignolata, una delle specialità sfornate dalla Pasticceria Freni.  Il suo nome deriva dalla particolare forma “a pigna” di gnocchetti fritti consistenti all’esterno ma dal cuore friabile, cosparsi con una glassa al cioccolato. Si tratta di un dolce risalente al periodo della dominazione spagnola in Sicilia che fino ai primi vent’anni del secolo scorso veniva esposto in cesti di vimini.

 

 

 

5 | 2 voto/i

Chiacchiere & Co a domicilio - Ultima modifica: 2021-02-16T08:01:19+01:00 da Sabina Tavolieri
Chiacchiere & Co a domicilio - Ultima modifica: 2021-02-16T08:01:19+01:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome