Rosmarino: un aiuto per il giro vita

rosmarino
3.8 | 4 voto/i

Il punto vita si sta allargando? Oltre a seguire un’alimentazione corretta, sorseggiare dopo i pasti dei profumati infusi di rosmarino può aiutare a tornare in forma. In effetti questa erba aiuterebbe a contenere i picchi glicemici che favoriscono l’accumulo di adipe. Ecco come fare

Se il nostro punto debole a tavola sono i dolci e in generale i carboidrati, e continuiamo a mettere centimetri proprio sul giro vita, un valido aiuto potrebbe essere quello di bere quotidianamente 2 tazze al giorno di un infuso preparato con un’erba aromatica che sicuramente tutti conosciamo: il rosmarino (Rosmarinus officinale)!

Ebbene sì, non solo un’erba aromatica profumatissima da usare in cucina, ma anche un importante aiuto per la nostra salute e il controllo del nostro peso! Secondo quanto riportato da uno studio pubblicato dall’Università dell’Illinois, l’infuso ottenuto dai giovani rami di questa erba aromatica, è in grado di gestire la glicemia (concentrazione di zuccheri nel sangue) evitando la formazione dei picchi glicemici dopo i pasti ricchi di carboidrati. Picchi glicemici, responsabili dell’accumulo di grasso soprattutto a livello addominale.

Advertisement

Come preparare e quando bere il nostro infuso di rosmarino? Si prepara usando 2 cucchiaini di rosmarino in taglio tisana in una tazza di acqua calda, portata quasi a bollore, si copre e si lascia in infusione per almeno 10 minuti, si filtra e si beve dopo i pasti principali. Per aumentare l’effetto del rosmarino sul controllo dei picchi glicemici, si può aggiungere anche 1 cucchiaino di origano messicano (Lippia graveolens), conosciuto anche con il nome di verbena profumata.

3.8 | 4 voto/i

Rosmarino: un aiuto per il giro vita - Ultima modifica: 2021-06-07T07:55:50+02:00 da Sabina Tavolieri
Rosmarino: un aiuto per il giro vita - Ultima modifica: 2021-06-07T07:55:50+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome