Cotolette di miglio e barbabietole


Video della ricetta in copertina sul numero settembre 2016 della rivista Cucina Naturale: Cotolette speziate di miglio e barbabietole ai semi di Giuseppe Capano

Cotolette speziate di miglio e barbabietole ai semi

Preparazione: 45'
Cottura: 40'
Difficoltà: media
Senza latticini, senza glutine, vegano, basso impatto glicemico

Ingredienti per 4 persone:
200 g di barbabietole, 150 g di miglio, 4 cucchiai di farina di mais integrale (o di pangrattato se il glutine non è un problema), 35 g di farina di ceci, 60 g di semi di girasole tostati leggermente, 45 g di sesamo tostato leggermente, 1 cipolla rossa grande, 3 cucchiai di prezzemolo tritato fine, un quarto di cucchiaino di peperoncino in polvere, un quarto di cucchiaino di cumino in polvere, un quarto di cucchiaino di coriandolo in polvere, un quarto di cucchiaino di zenzero in polvere, un quarto di cucchiaino di curcuma in polvere, 60 ml di olio di cocco sciolto (in mancanza, olio e. v. d’oliva), 3 cucchiai di salsa di soia, sale, pepe

1 Versate il miglio in una piccola casseruola con 500 ml scarsi di acqua e lasciatelo sobbollire per 20 minuti circa, coperto parzialmente con un coperchio. Levatelo dal fuoco quando il fondo è bene asciutto.
2 Pelate le barbabietole e poi grattugiatele  finemente. Affettate a velo la cipolla.
3 Riunite in una ciotola grande il miglio, le barbabietole, la cipolla, il prezzemolo, la farina di mais o il pangrattato, la farina di ceci, i semi di girasole, il sesamo, il peperoncino, il cumino, il coriandolo, lo zenzero, la curcuma, l’olio, la salsa di soia, poco sale e una spolverata di pepe. Amalgamate tutti gli ingedienti e impastate energicamente con le mani per circa 5 minuti. Nel caso in cui l’impasto non fosse abbastanza compatto, aggiungete qualche cucchiaiata di farina di ceci e di olio.
4 Riducete l’impasto in 12 cotolette, sistematele sulla leccarda ricoperta con carta da forno e infornatele a 200 °C per 20 minuti, voltandole una volta a metà cottura.

 

Crediti

Ricetta realizzata da
Chiara Pallotti

Produzione video
Filippo Quaranta

Foto
Laila Pozzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here