Insalata russa fatta in casa


Colorata e golosa, l’insalata russa è un piatto che si porta in tavola per qualsiasi occasione. Farla in casa è semplice e regala grandi emozioni, quindi ecco la ricetta base e 3 varianti sfiziose

Nonostante il nome, l’insalata russa è probabilmente una creazione di uno chef francese durante la belle époque, e conteneva ingredienti costosi e ricercati, dal caviale ai gamberi. La versione odierna, molto più semplice, è realizzata con ortaggi legati da una soffice e delicata maionese fresca. Il segreto sta nel taglio delle verdure, preciso e uniforme, per far sì che colori, aromi e consistenze si amalgamino alla perfezione. Oltre alla maionese, nelle nostre varianti di insalata russa, trovate condimenti più leggeri a base di formaggio, yogurt o latte di soia.

Insalata russa senza uova

Ortaggi allo yogurt

Ingredienti per 6-8 persone: 500 g di patate a pasta gialla, 300 g di piselli sgranati, 200 g di carote, 200 g di fagiolini, sale.
Per la salsa: 200 g di caprino, 100 g di yogurt greco, 1 mazzetto di basilico, 2 cucchiai d’olio, sale.

Tagliate a tocchetti regolari di circa un centimetro le patate sbucciate, le carote e i fagiolini, poi cuoceteli a vapore. Carote e fagiolini devono restare leggermente croccanti. Lessate nel frattempo i piselli in poca acqua salata. Amalgamate il caprino con lo yogurt, aggiungendo, se serve, qualche cucchiaio dell’acqua di cottura delle verdure, ottenendo una consistenza morbida, simile alla maionese. Unite una manciata di basilico sminuzzato e condite con olio e sale. Unite le verdure tiepide con 2 cucchiai della loro acqua di cottura, lisciatele bene e rovesciatele in un piatto da portata. Decorare con foglie di basilico e pomodorini.

Insalata russa light

Insalata uova e asparagi

Ingredienti per 6-8 persone: 400 g di asparagi, 350 g di fagiolini, 300 g di piselli sgranati, 200 g di carote, 120 g di cipollotti.
Per la salsa: 2 uova sode, il succo di 1 limone, 1 cucchiaio di senape dolce, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 cucchiaio di basilico tritato, 4-5 cucchiai d’olio, sale.

Tagliate a tocchetti i fagiolini, le carote, i cipollotti e gli asparagi (escluse le punte). Cuocete gli ortaggi a vapore, cominciando dai fagioli e terminando con le punte di asparago, che devono restare ben croccanti. Riunite nel mixer l’olio, una presa di sale, la senape, il succo di limone, le uova sode e il trito di prezzemolo e basilico. Unite 2 cucchiai del brodo delle verdure e frullate. Mescolate in una ciotola gli ortaggi con il condimento e servite l’insalata fredda e tiepida.

Insalata russa vegan

Verdure con crema

Ingredienti per 6-8 persone: 500 g di patate a pasta gialla, 300 g di piselli sgranati, 200 g di carote, 200 g di fagiolini, sale, capperi per decorare.
Per la salsa: 100 ml di latte di soia, 100 ml d’olio di mais o di girasole, 100 ml d’olio d’oliva dal gusto delicato, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 1 cucchiaio di capperi tritati fini, 1 cucchiaio di aceto di mele, il succo di mezzo limone, sale.

Tagliate a tocchetti regolari di circa un centimetro le patate sbucciate, le carote e i fagiolini, poi cuoceteli a vapore. Carote e fagiolini devono restare leggermente croccanti. Lessate nel frattempo i piselli in poca acqua salata. Frullate il latte di soia insieme all’olio, al prezzemolo, all’aceto, al succo di limone e a poco sale. Alla fine unite i capperi tritati. Amalgamate le verdure tiepide con la “maionese” di soia, lisciate bene e decorate con altri capperi interi.

Insalata russa ricetta base

Insalata russa
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome