Torta pasqualina

3 | 1 voto/i

Torta pasqualina

Ingredienti per 6 persone Per la pasta: 250 g di farina tipo 0 più altra per la lavorazione, olio e. v. d’oliva, sale.
Per la farcia: 800 g di erbe a scelta o mescolate (ad esempio bietole, spinaci, borragine), 6 uova, 300 g di prescinsêua, 80 g di parmigiano, 1 cipolla piccola, 1 spicchio di aglio, 1 rametto di maggiorana, 1 cucchiaio di farina, olio e. v. d’oliva, sale, pepe.

INIZIATE IMPASTANDO 1 Setacciate la farina e disponetela a fontana sulla spianatoia o in una terrina, versatevi 30 g d’olio, 2 pizzichi di sale e circa 125 ml di acqua tiepida, o quanto basta per ottenere un impasto morbido e liscio. Dopo averlo ben lavorato, dividete l’impasto in 10 palline e lasciatele riposare per mezz’ora leggermente spolverate di farina e ricoperte da un panno umido.
MENTRE RIPOSA LA PASTA PENSATE AL RIPIENO 1 Scaldate 2 cucchiai d’olio in una padella, unite la cipolla e l’aglio tritati finemente e, dopo uno-due minuti, aggiungete le erbe tagliate a listarelle facendole saltare per 10 minuti, finché risulteranno bene appassite e insaporite. Salatele leggermente e profumatele con qualche foglia di maggiorana tritata. 2 Sistemate le verdure in un colino e schiacciatele leggermente per eliminare l’eventuale liquido in eccesso, quindi tritatele finemente con un coltello. 3 Mescolate in una ciotola le verdure con 2 uova, metà del parmigiano grattugiato e una macinata di pepe. 4 Sgocciolate bene la prescinsêua e mescolatela con il cucchiaio di farina, un cucchiaio di olio, il restante parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e di pepe.
LE SFOGLIE DEVONO ESSERE MOLTO SOTTILI 1 Stendete con il mattarello, una alla volta, le palline di impasto riposato ottenendo dei tondi molto sottili. Poi assottigliateli ulteriormente stirandoli delicatamente con le nocche delle mani leggermente unte, fino a farli diventare quasi trasparenti (ma senza arrivare a lacerarle). Dovranno avere un diametro tale da ricoprire il fondo e i bordi di una teglia del diametro di circa 24 centimetri e debordare di qualche centimetro.
E ORA COSTRUITE LA TORTA 1 Oliate leggermente il fondo della teglia e stendetevi una dopo l’altra 5 sfoglie di pasta, spennellando leggermente ciascuna con olio, tranne la quinta. Quindi stendete il ripieno di erbe, livellatelo bene e poi sovrapponetevi lo strato con il misto di formaggi. Create in quest’ultimo 4 cavità con il dorso di un cucchiaio inumidito e rompete in ciascuno un uovo, che condirete con sale e pepe. Disponete le altre 5 sfoglie di pasta sopra il ripieno, spennellandole ancora con poco olio (stavolta diluito con un filo d’acqua). 2 Ripiegate verso l’interno della torta i bordi di pasta e pizzicateli leggermente per sigillarli e formare un cornicione. Spennellate d’olio e acqua anche la superficie dei bordi e infornate a 180 °C per 40-45 minuti o finché la torta risulterà ben dorata e con il bordo croccante.

Crediti

Ricetta di Diletta Poggiali

Ricetta realizzata da Marzia Riva

Riprese video Valerio Smaldore e Nicola Zacchetti per Day News s.r.l.

Montaggio Valerio Smaldore

Responsabile di produzione Andrea Gersi

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome