Pochi grassi e tanto colore in questo speciale risotto in cui la barbabietola, nonostante il sapore dolce, apporta poche calorie e lo yogurt sostituisce il classico formaggio

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
15 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
Impatto glicemicoalto
260 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Sbucciate le barbabietole e grattugiatele.
  2. Tritate le nocciole con un coltello e tostatele in un padellino senza grassi per un paio di minuti facendo attenzione a non bruciarle.
  3. Mescolate lo yogurt con l'olio e con una spolverata di sale e di pepe.
  4. Tostate a secco il riso in una casseruola per uno-due minuti, poi bagnatelo con il vino. Una volta evaporato aggiungete le barbabietole, salate e pepate. Amalgamate e poi coprite il tutto con un po' di brodo bollente. Continuate la cottura come per un normale risotto, sempre mescolando e aggiungendo il brodo poco alla volta. Se desiderate un risotto all'onda, non fatelo mai asciugare troppo. Alla fine controllate il sale.
  5. Distribuite il risotto nei piatti. Per farlo stendere in modo uniforme, date dei colpetti sotto il fondo del piatto: otterrete così uno "specchio" di riso.
  6. Aiutandovi con un cucchiaio distribuite la salsa di yogurt sopra il risotto ottenendo un effetto marmorizzato. Completate con una spolverata di granella di nocciole e portate in tavola.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome