La ratatuille di patate, cipolle e barbabietola è un contorno no-spreco che vi permette di utilizzare tutti gli ortaggi dispersi in dispensa 🙂

Meglio se simili in dimensioni, è sufficiente ridurli a fettine e condirli. Per garantire una cottura perfetta seguite i trucchi che vi spieghiamo nel procedimento della ricetta.

Difficoltà: facile
15 minuti
1 ora forno

Istruzioni

  1. Reperite ortaggi di diametro simile. Pelate le patate e tagliatele a fette spesse 3-4 mm. Affettate patate, patate dolci, cipolle bianche, rosse o dorate, infine la barbabietola. Conditele separatamente in ciotole differenti con olio extravergine di oliva e sale: mescolate delicatamente. Per non rompere le rondelle di cipolla, non mescolate.
  2. Disponete le fette una accostata all'altra, in verticale, premete bene alternando cinque o sei fette di un ortaggio con cinque o sei fette di un altro fino ad esaurimenti ingredienti. Cercate di inserire più fettine possibili senza lasciare spazi: le fette devono essere più possibile schiacciate tra loro perchè in cottura si lasceranno un po' andare. Versate un centimetro di acqua alla base della pirofila.
  3. Ratatuille patate, cipolle, barbabietola
    Infornate a 190° per 1 ora. Le verdure inizieranno a dorare dopo 45 minuti circa. A fine cottura estraete la pirofila e fate intiepidire. Scolate l'acqua residua che avrà cotto bene le verdure alla base, mentre in superficie saranno croccanti.

Note

Burger ceci e quinoa
Burger ceci e quinoa

Utilizzate la barbabietola rimasta per questi burger di quinoa >

Voti: 4
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Ratatuille di patate, cipolle e barbabietola - Ultima modifica: 2021-03-25T00:13:01+01:00 da Chiara Fumagalli
Ratatuille di patate, cipolle e barbabietola - Ultima modifica: 2021-03-25T00:13:01+01:00 da Chiara Fumagalli