Voti: 4
Valutazione: 4
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
20 minuti
30 minuti
Impatto glicemico
400 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Pulite il cavolo romanesco dividendolo in cimette e conservando le foglie verdi. Lessate per 10 minuti abbondanti in acqua bollente salata le cimette e le foglie togliendone alcune dopo 2-3 minuti per la decorazione finale.
  2. Frullate insieme le cimette e le foglie del cavolo romanesco con la ricotta, 1 cucchiaio di olio e il latte sufficiente a ottenere una salsa dal colore uniforme, regolandola di sale.
  3. Sbucciate e tritate finemente la cipolla, rosolatela per 5 minuti circa insieme a 3 cucchiai di olio. Sciacquate con cura la quinoa ripetutamente e unitela al soffritto. Dopo 1-2 minuti circa di tostatura bagnate con il vino e lasciatelo evaporare.
  4. Continuate la cottura per 15 minuti circa versando il brodo caldo e poco prima del termine aggiungete lo zafferano sciolto in poco brodo regolando di sale.
  5. Servite la quinoa calda pressandola in un coppapasta tondo e rivestitela con la salsa di cavolo; decorate con le cimette e le foglie di cavolo tenute da parte e con alcuni stimmi di zafferano.
Voti: 4
Valutazione: 4
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Quinoa allo zafferano con cavolo romanesco - Ultima modifica: 2017-02-10T15:43:36+00:00 da Redazione
Quinoa allo zafferano con cavolo romanesco - Ultima modifica: 2017-02-10T15:43:36+00:00 da Redazione

4 COMMENTI

    • Ciao Teresa se la salsa non è stata in frigorifero ma rimasta tiepida a temperatura ambiente basta il calore della quinoa bollente di per se, altrimenti semplicemente e senza alcuna complicazione basta scaldare leggermente la salsa!

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome