Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
60 minuti
60 minuti

Ingredienti

Per persone
Per la pasta frolla
  • 500 g farina
  • 0.5 bicchiere Olio di oliva extra vergine
  • 0.5 bicchiere Acqua
  • pepe
  • Sale
Per il ripieno

Istruzioni

  1. Preparate una pasta frolla salata: disponete la farina a fontana, versate al centro l'olio e l'acqua, spruzzate un po' di sale, abbondate con il pepe macinato al momento e impastate, aggiungendo, se necessario, un po' acqua tiepida. Formate una palla e fatela riposare in una terrina coperta per una mezz'ora
  2. Togliete le foglie più esterne a due grandi cespi di scarola, poi tagliateli a pezzi e fateli salare in acqua salata per 6-7 minuti. Scolateli, fateli freddare e pressateli con le mani per togliergli l'acqua
  3. Tagliate a pezzi piccolissimi scarola, olive, mele, noci e fichi, aggiungete pinoli e uvetta interi, e mescolate bene
  4. Scaldate un po' d'olio in padella, versateci il ripieno e fatesoffriggere con abbondante pepe
  5. Dividete la pasta in due porzioni disuguali, spianatele e con la più grande foderate una teglia unta. Disponete il ripieno, coprite con l'altra metà e unite i bordi
  6. Fate cuocere in forno a 180 °C per poco meno di mezz'ora. La pizza è buona sia calda sia fredda
Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Pizza di scarola alla sodano - Ultima modifica: 2016-11-18T01:57:37+01:00 da Redazione
Pizza di scarola alla sodano - Ultima modifica: 2016-11-18T01:57:37+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome