Gli involtini di barbabietola con robiola e pistacchi sono un antipasto pronto in 10 minuti.
Spesso sentiamo dire che la barbabietola è un tubero le cui proprietà riducono la stanchezza e l'affaticamento, ma è vero?

E' verissimo. Non solo: la barbabietola depura l'organismo grazie alle sue proporzioni di acqua e fibre; aiuta le persone anemiche grazie alle quantità di ferro e sali minerali contenuti ed è una fonte importante di acido folico.

Advertisement

In questa ricetta senza glutine è prevista la barbabietola già cotta: se preferite acquistarla cruda, eliminate foglie e radici poi sciacquatele accuratamente sotto l'acqua corrente. In una casseruola, coprite le barbabietole con acqua fredda e portate a bollore: aggiungete il sale e un po' di zucchero e abbassate la fiamma al minimo. Le barbabietole cuoceranno in 40-50 minuti.

 

Difficoltà: facile
10 minuti

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Affettate la barbabietola a fettine più sottili possibili. Lavorate la robiola con un po' di sale, di pepe e con una manciata di granella di pistacchi. Se non avete trovato la granella, frullate i pistacchi grossolanamente.
  2. involtini di barbabietola con robiola
    Disponete una striscia di robiola a metà della fetta di barbabietola e richiudetela creando degli involtini. Spolverate di granella di pistacchi. Creare gli involtini fino ad esaurimento ingredienti, infine conditeli irrorando di olio evo e succo di limone.
Voti: 11
Valutazione: 4.64
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Involtini di barbabietola con robiola e pistacchi - Ultima modifica: 2020-01-17T04:25:08+01:00 da Chiara Fumagalli
Involtini di barbabietola con robiola e pistacchi - Ultima modifica: 2020-01-17T04:25:08+01:00 da Chiara Fumagalli