Fagottini morbidi e saporiti con una farcia che vi sorprenderà grazie all’abbinamanto delle bietole con la golosa stracciatella di bufala

Fagottini di crespelle colorate con stracciatella e bietole - Ultima modifica: 2016-11-18T00:29:19+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti di preparazione
35 minuti di cottura
600 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura
Per le crespelle
Per il ripieno

Istruzioni

  1. Lavorate con la frusta la farina insieme al latte, al concentrato di pomodoro e a un pizzico di sale. Aggiungete l’uovo battuto, 10 g di burro precedentemente fuso e intiepidito, quindi amalgamate con cura gli ingredienti ricavando una pastella senza grumi. Lasciatela riposare in frigorifero per almeno 15 minuti.
  2. Mondate le bietole, tagliate a strisce la parte verde delle foglie e a tocchetti tutta la restante parte bianca di foglie e gambi. Saltate la verdura in padella per 15 minuti con 2 cucchiai d’olio, una spolverata di sale e di pepe.
  3. Rimescolate la pastella riposata. Nel frattempo scaldate una padella grande imburrata e versatevi un quarto della pastella (equivalente a circa tre quarti di un mestolo o a 4 cucchiai) stendendola bene sul fondo. Una volta rappresa, voltate la crespella e cuocetela ancora brevemente. Proseguite con le restanti 3 crespelle.
  4. Formate i fagotti mettendo al centro di ogni crespella 2 cucchiaiate di bietola saltata e un quarto della stracciatella, quindi chiudeteli annodando uno stelo di erba cipollina. Posateli in una teglia ricoperta con carta da forno e passateli in forno a 180 °C per circa 10 minuti. Serviteli caldi su un letto formato con il resto della bietola saltata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome