I crackers salutisti senza glutine sono un pane velocissimo da preparare in casa ed estremamente salutare. Nonostante l'assenza di glutine e di grassi questi crackers rimangono uniti e non si sbriciolano, anche se vedete crepe che si formeranno in superficie.

Perchè crackers salutisti?

Veloci, senza glutine, senza lievito, a bassa temperatura, senza oli e con ingredienti scelti da voi durante la spesa, questo pane è l'alternativa salutista per chi ama sapere cosa mangia o è disturbato dalle elevate temperature con cui vengono prodotti industrialmente gallette e crackers.

Advertisement

Niente glutine: utilizzeremo solo farina di mais per polenta e farina di riso. Queste due farine ci assicurano un sapore simile a quello dei crackers di grano: utilizzando altre farine al posto di quella di riso (come grano saraceno, teff, legumi) otterremo crackers più aromatici.

Niente lievito: nonostante l'assenza di lievito, questi crackers risulteranno porosi e ben formati.

A bassa temperatura: chi non alza la temperatura del forno dopo i 180° causa la formazione dell'acrilammide, può cuocere questo pane a 170° per 30 minuti.

Senza oli: potete evitare di inserire olio nel composto. I crackers riusciranno comunque.

Pane o crackers?

Lo chiamiamo "pane" perchè può diventare croccante o meno a seconda dello spessore, del tempo di cottura e della conservazione.

Per ottenere crackers croccanti stendete il composto con meno spessore possibile. Naturalmente a 180-190° risulterebbero anche belli dorati, ma a 170° si raggiunge un'ottima croccantezza.
La superficie sarà visibilmente piena di crepe ma i crackers non saranno sbriciolosi!

Per ottenere una consistenza tipo piadina, conservate questo pane - che inizialmente sarà un po' secco come i crackers - in un contenitore ermetico. Il giorno dopo potrete anche piegarlo e farcirlo.

Difficoltà: facile
10 minuti
30 minuti forno

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Unite le farine con il sale (non lesinate con il sale). Mescolate.
  2. Versate l'acqua e amalgamate il composto, che risulterà naturalmente non legato, date le farine senza glutine. Aggiungete, se volete, un bel filo di olio extravergine di oliva.
  3. Ottenete una pastella semiliquida. Aggiungete i semi di chia e mescolate. Ora predisponete una placca da forno foderata con carta e versate il composto al centro.
  4. Con una spatola o un cucchiaio stendete uno strato di composto andando a coprire tutta la carta forno. Se volete, distribuite un po' di semi misti.
  5. Crackers salutisti
    Infornate a 170° per 30-40 minuti. Se non siete interessati a mantenere bassa la temperatura, cuocete a 190° per 20 minuti o finchè dorati. Sfornate e gustate croccanti. Oppure conservate in contenitore ermetico e gustate morbidi il giorno dopo.

Note

Gnocchi di polenta alla romana
Gnocchi di polenta

Con la polenta istantanea abbiamo preparato degli gnocchi alla romana speciali, senza glutine e con..le ortiche! Naturalmente potete utilizzare anche spinaci o erbette, ma con le ortiche sono risultati una vera favola! Qui la ricetta >

Voti: 4
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Crackers salutisti senza glutine - Ultima modifica: 2021-05-13T03:35:42+02:00 da Chiara Fumagalli
Crackers salutisti senza glutine - Ultima modifica: 2021-05-13T03:35:42+02:00 da Chiara Fumagalli