Niente frittura per queste castagnole, tipici dolcetti del Carnevale reinventati in chiave crudista e addolciti soltanto dagli zuccheri naturali della frutta

Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
30 minuti
Impatto glicemico
50 chilocalorie

Istruzioni

  1. Macinate nel mixer le mandorle e i semi di lino per pochi secondi ad alta velocità, quindi setacciate la farina ottenuta. Macinate nuovamente ciò che è rimasto nel setaccio, poi passatelo e ripetete l'operazione se necessario. Fate attenzione a non lavorare troppo a lungo le mandorle per evitare di ottenere una pasta anziché una farina.
  2. Mescolate la farina di mandorle con la vaniglia, la farina di cocco, un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di cannella.
  3. Frullate i datteri a pezzi con 60 ml d'acqua fino a ottenere una crema liscia. Aggiungete nel mixer 60 g di mela sbucciata a pezzetti, un quarto di cucchiaino di succo di limone e frullate nuovamente. Quindi amalgamate la crema ottenuta alla farina speziata. Lasciate riposare l'impasto per almeno 15 minuti.
  4. Sbucciate e dividete in cubetti molto piccoli le restanti mele: ve ne serviranno 90 g. Poi tagliate a scaglie il cioccolato.
  5. Sciogliete a bagnomaria l'olio di cocco in un contenitore con acqua calda ma non bollente (se potete immergere un dito senza scottarvi va bene) e mescolatelo all'impasto riposato, quindi unite anche i cubetti di mela e le scaglie di cioccolato.
  6. Riducete l'impasto in 25 palline da circa 15 g l'una lavorando con le mani umide. Adagiatele sul ripiano dell'essiccatore foderato con carta da forno e fatele essiccare per almeno 8 ore, girandole e togliendo la carta a metà del tempo. Alla fine le castagnole devono risultare asciutte fuori ma ancora morbide all'interno. Se non avete l'essiccatore utilizzate il forno ventilato al minimo della temperatura e con la porta del forno leggermente aperta sempre per 8 ore.
  7. Spolverate le castagnole con farina di cocco e cannella un momento prima di portarle in tavola
Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Castagnole crudiste con mele e cioccolato - Ultima modifica: 2019-02-21T14:04:05+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome