Noi lo facciamo vegan ma buonissimo da perdere la testa!
Cos'è? è il dolce di San Valentino, dei brownies vegan con una crema anch'essa 100% vegetale.

Soffici, cioccolatosi e con un impasto pronto in 15 minuti, velocissimo, per avere il tempo per tutto il resto della serata, che è giusto un filino più importante! (ad esempio, per mangiare :D)

Questi brownies sono perfetti dopo il nostro risotto di San Valentino, per una cena veloce ma infallibile <3

15 minuti
30 minuti forno

Ingredienti

Per persone
Per i brownies:
Per la crema:
Per i cuori di cioccolato fondente:

Istruzioni

  1. Preriscaldate il forno a 180°. In una terrina radunate tutte le polveri: 200 grammi di farina, 30 di fecola, 80 di zucchero. Mescolate. Fate sciogliere a bagnomaria i 300g di cioccolato fondente: quando fuso trasferite nella terrina e amalgamate bene il composto. Di seguito aggiungete 200g di latte e 20 ml di olio e amalgamate.
  2. Tritate nocciole e mandorle e unite alla ciotola insieme ad altri 60g di latte, continuando a mescolare fino ad ottenere un impasto morbido, fluido ed elastico.
  3. Trasferite l'impasto in una teglia da forno creando uno spessore non più alto di 2 cm e infornate nella parte alta del forno per 30-35 minuti. La torta rimarrà umida e morbida, quindi non fate la prova dello stecchino.
  4. Mentre la torta cuoce, preparate guarnizioni e crema. Per i cuori: fate sciogliere a bagnomaria mezza tavoletta di cioccolato fondente e inserite il cioccolato fuso in una penna per pasticceria oppure creando un cornetto con la carta da forno. Disegnate sulla carta da forno dei cuori e metteteli subito in freezer: devono raffreddarsi 25-30 minuti.
  5. Per la crema: unite in una pentolino amido, zucchero e latte. Mescolate energicamente poi spostate il pentolino sul fuoco. Mescolate di continuo finchè la crema si addensa (10 minuti).
  6. Sfornate la torta e ricavate dei brownies, quadrati o rotondi, e create le torrette.
  7. Per colorare la vostra crema, procedete a step. Con una sac-a-poche decorate 2 brownies (se avete ricavato 6 brownies) con la crema bianca. A questo punto aggiungete un po' di colorante naturale in polvere (o il succo di una barbabietola) alla crema e mescolate ottenendo un rosa chiaro. Procedete con la sac-a-poche su altri 2 brownies. Non sovrapponeteli subito! Lasciateli separati finchè la crema si sarà indurita ancora di più (basta che si raffreddi). Aggiungete un po' ancora di colorante nella crema rimasta e completate.
  8. brownies di san valentino
    Lasciate le tortine con le creme separate finchè si raffreddano, o finchè toccandole, le trovate piuttosto dense e solide. A questo punto sovrapponetele. Togliete i cuori dal freezer e infilateli dolcemente sopra le torrette.

Note

Se volete lavorare la crema in modo più ordinato, dividetela in 3 contenitori e aggiungete il colorante naturale in polvere a dosi diverse per ottenere un rosa chiaro e uno più intenso.

Se non siete vegani, potete optare per una crema al mascarpone lavorando semplicemente il mascarpone con un po' di zucchero a velo.

Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Brownies vegan di San Valentino - Ultima modifica: 2020-02-07T06:31:13+00:00 da Chiara Fumagalli