Questo non è il solito banana bread! Questo dolce conquisterà anche chi non impazzisce per le banane: morbido, goloso, senza latticini è arricchito da cioccolato fondente e granella di nocciole. Per evitare che la banana in superficie si annerisca potete ripassarla con poca confettura (magari di pesche o albicocche) appena prima della cottura.

Il banana bread si conserva ben sigillato in frigo per 2 giorni.

Advertisement

Questa ricetta è tratta dal libro I dolci di Sara senza lattosio di Sara de Nicolo edito da Tecniche Nuove.

 

Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
20 minuti
50 minuti

Ingredienti

Per porzioni

Istruzioni

  1. Mescolate la farina con il lievito, unite la granella di nocciole, le gocce di cioccolato (a piacere) e il sale.
  2. Frullate due banane con l’olio, la bevanda di mandorla, il succo del mezzo limone e lo zucchero.
  3. Unite i due composti e mescolate.
  4. Versate l’impasto in uno stampo da plumcake oliato e infarinato.
  5. Tagliate l’ultima banana e disponetela sopra l’impasto, aggiungendo gocce di cioccolato e altra granella di nocciole a piacere.
  6. Infornate a 180 °C per circa 45-50 minuti.
Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Banana bread - Ultima modifica: 2023-01-03T12:46:46+01:00 da Redazione
Banana bread - Ultima modifica: 2023-01-03T12:46:46+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome