Allevamento delle galline: meglio bio o all’aperto?

4.8 | 13 voto/i

Il tipo di allevamento delle galline ovaiole è indicato sull’etichetta delle uova.

Può essere biologico, all’aperto, a terra oppure in gabbia. Anche nella stampigliatura che viene fatta direttamente sul guscio delle uova si possono trovare i codici corrispondenti, che vanno da 0 (biologico) a 3 (in gabbia).

In questo episodio del podcast di Cucina Naturale, Venetia Villani spiega le differenze su come vengono alimentate le galline, i trattamenti con farmaci, lo spazio a disposizione per ogni animale e l’attenzione al benessere animale, così da poter fare la scelta più ponderata al momento dell’acquisto delle uova.

Le uova sono un alimento nutriente ed economico, e le differenze di prezzo tra i diversi livelli di qualità sono di alcuni decimi di euro per uovo. Una volta comprese le differenze si può decidere se vale la pena di spendere di più.

Alla fine della registrazione, qualche dato sulla produzione e la vendita delle uova derivanti dalle diverse tipologie di allevamento delle galline.

(fonti: Anagrafe zootecnica nazionale per i dati di produzione e ISMEA per la vendita).

4.8 | 13 voto/i

Allevamento delle galline: meglio bio o all’aperto? - Ultima modifica: 2021-01-02T08:17:35+01:00 da Venetia Villani
Allevamento delle galline: meglio bio o all’aperto? - Ultima modifica: 2021-01-02T08:17:35+01:00 da Venetia Villani

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome