Variazioni in cucina
Uova sode e ripiene

Foto di Laila Pozzo

Non sa fare un uovo sodo! Si dice di chi non sa cucinare. In effetti prepararle è facilissimo, ma di sicuro non sono banali. Se seguite i nostri suggerimenti si trasformano in piatti sfiziosi in cui l'albume sodo accoglie una salsa saporita, il tutto accompagnato da ortaggi

Saporite, colorate, ricche di proteine e di vitamina B12, le uova farcite sono un piatto ideale per il pranzo nell’intervallo di lavoro, il brunch o un picnic all’aria aperta. Vi presentiamo alcune versioni con un gustoso ripieno al formaggio o ai legumi e ricco di aromi. Per ogni ricetta è previsto un fresco contorno di ortaggi di stagione.

3 ricette speciali per farcire le uova sode

Versione senza latticini: le uova di quaglia sono particolarmente ricche di ferro e vitamine del gruppo B. I piselli le integrano di acido folico, magnesio, potassio e calcio.

Uova di quaglia farcite con piselli e pesto siciliano
Ingredienti per 4 persone: 8 uova di quaglia, 100 g di pomodorini, 1 pezzetto di gambo di sedano, 15 g di pinoli leggermente tostati, 15 g di basilico, mezzo limone, olio extravergine d’oliva, sale. Per il contorno: 700 g di piselli, 1 patata, 1 cipollotto, qualche foglia di menta, olio extravergine d’oliva, sale.
Sgranate i piselli. Quindi pulite i baccelli, eliminando quelli che vi sembrano più duri, i piccioli e le parti danneggiate. Tagliateli a striscioline e metteteli in una padella con il cipollotto tritato fine, un cucchiaio d’olio, mezzo bicchiere d’acqua, la patata a tocchetti, 2 foglie di menta e una presa di sale. Coprite con il coperchio e cuocete per 20-25 minuti o finché sono morbidi. Alla fine il composto deve risultare molto asciutto. Frullate il tutto e passatelo al setaccio eliminando le parti fibrose. Lessate i piselli sgranati in poca acqua e una foglia di menta. Uniteli alla crema di baccelli, e condite con olio e sale. Tritate finemente nel mixer i pomodorini con i pinoli, il basilico, il sedano, un cucchiaio d‘olio, il succo del limone e sale. Lessate le uova di quaglia per 3-4 minuti, quindi sgusciatele, dividetele a metà e prelevatene i tuorli. Mescolate i tuorli con circa metà del pesto e poi farcite le uova. Distribuite al centro dei piatti la crema di piselli e posatevi sopra le uova, cospargendo con il pesto rimasto.

Versione classica: gli asparagi hanno proprietà diuretiche e aiutano ad attenuare la ritenzione di liquidi e la cellulite.

Uova farcite con avocado e senape su letto di asparagi
Ingredienti per 4 persone: 4 uova, 100 g di polpa di avocado maturo, 1 cucchiaio di senape delicata, olio extravergine d’oliva. Per il contorno: 500 g di asparagi, 1 mazzetto di basilico, 1 cipollotto, mezzo limone, olio extravergine d’oliva, sale.
Mondate gli asparagi, pelando la parte più fibrosa dei gambi. Tagliateli a tocchetti, lasciando interi gli ultimi 5 centimetri delle punte. Affettate molto sottilmente il cipollotto e stufatelo con uno due cucchiai d‘olio per 2-3 minuti. Unite i gambi degli asparagi, 4 cucchiai d‘acqua, poco sale e lasciate cuocere per 12-15 minuti. Levate dal fuoco e unite il basilico spezzettato, uno-due cucchiai d’olio e il succo del limone. Nel frattempo scottate al vapore le punte degli asparagi per pochi minuti. Lessate dolcemente le uova per 7-8 minuti, poi sgusciatele e dividetele a metà. Quindi prelevate i tuorli e in una ciotola mescolateli con un cucchiaio d’olio, l’avocado e la senape, schiacciando il tutto con una forchetta in modo da ottenere un composto cremoso. Usatelo per farcire le uova. Stendete gli asparagi, ancora tiepidi, nei piatti, formando con le punte un motivo decorativo. Mettete al centro di ogni porzione le mezze uova e guarnite con foglie di basilico.

Versione light

Uova farcite allo yogurt greco con barba di frate
Difficoltà: facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Carla Barzanò
Uova sode e ripiene - Ultima modifica: 2019-04-18T09:05:15+00:00 da Sabina Tavolieri

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome