Colazione e pranzo
Un brunch all’aria aperta

Foto di Rossella Venezia
3 | 2 voto/i

Tre ricette, salate e dolci, perfette per un brunch o per un pranzo (perché no?) da gustare all’aria aperta, approfittando del dolce clima settembrino. Con in più, tre squisite bevande da sorseggiare fresche in libertà

A metà tra prima colazione e pranzo, il brunch è un pasto poco convenzionale che si svolge nella tarda mattinata di una giornata festiva. Di origine anglosassone, anche da noi è sempre più diffuso e apprezzato in qualsiasi stagione.

Vi proponiamo 3 ricette, dolci e salate, perfette per rendere speciali le ultime giornate estive con un brunch fatto in casa ma da gustare all'aperto, arricchito ulteriormente da acque profumate alla frutta, fresche e facili da preparare.

3 acque profumate alla frutta da fare in casa

Acqua al tè verde con melone bianco e cetrioli

Per 4 persone: 1 l di acqua naturale, 4 cucchiaini di foglie di tè verde, 150 g di cetriolo, 150 g di melone bianco, 2 cucchiai di sciroppo d’agave (facoltativo), qualche fetta di lime o limone.
Mettete sul fuoco l’acqua in un pentolino. Una volta a bollore, levate dal fuoco, aggiungete il tè e lasciatelo in infusione insieme alle fettine di lime o di limone per 4-5 minuti. Versate il tè in una brocca e amalgamatevi, se piace, lo sciroppo d’agave. Tagliate a pezzetti regolari melone e cetriolo sbucciati, tuffateli nella bevanda, quindi copritela e sistematela in frigorifero per almeno 4 ore prima di servirla filtrata.

Acqua al limone con miele e menta

Per 4 persone: 1 l di acqua naturale, 3 limoni, 3 cucchiai di miele di acacia, 1 manciata di foglie di menta.
Versate l’acqua in una brocca e scioglietevi il miele mescolando abbastanza a lungo con un cucchiaio. Tagliate i limoni a fette di 3-4 millimetri e uniteli, insieme alle foglie di menta, nella brocca di acqua e miele. Riponete in frigorifero la bevanda coperta per almeno 4 ore prima di servirla filtrata e lasciatela insaporire.

Acqua rosa con ibisco e ribes fresco

Per 4 persone: 1 l di acqua naturale, 125 g di ribes rosso, 4 cucchiai di fiori di ibisco essiccati (o karkadè in polvere), 2 cucchiai di sciroppo d’agave (facoltativo), qualche fetta di limone.
Portate a bollore l’acqua in un pentolino, levate dal fuoco e aggiungete subito i fiori di ibisco e le fette di limone. Lasciate in infusione per almeno 15 minuti. 2 Filtrate l’infuso in una brocca e aggiungete, a piacere, lo sciroppo d’agave. Quindi unite le bacche di ribes e riponete la bevanda, coperta, in frigorifero, per almeno 4 ore prima di consumarla, filtrata.

3 ricette per il brunch



3 | 2 voto/i

Un brunch all’aria aperta - Ultima modifica: 2020-09-11T08:19:14+02:00 da Redazione
Un brunch all’aria aperta - Ultima modifica: 2020-09-11T08:19:14+02:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome