Ricette con i legumi
I piselli e le erbe

Foto di Barbara Toselli

Colorati, teneri e dolci, i piselli freschi sono arrivati per rallegrare le nostre tavole. Ecco alcune ricette invitanti e diverse dalle solite, nelle quali il gusto unico di questi legumi viene esaltato al meglio grazie anche alla presenza delle erbe aromatiche

I piselli sono tra gli ortaggi più versatili nella cucina di questa stagione e tra i più amati dai bambini per la loro forma e il sapore dolce.
I piselli più piccoli si possono mangiare crudi, appena sgranati, anche per controllare la fame nervosa: sono, infatti, ricchi di fibre che saziano, vitamine B1, acido folico e magnesio che contrastano le tensioni muscolari. Se biologici, anche i baccelli si possono utilizzare: essendo piuttosto fibrosi, è però meglio passarli con un passaverdura dopo la cottura.

Piselli al cucchiaio in primi piatti fantasiosi

Ecco 3 ricette veloci e sfiziose per trasformare i piselli, con l’aiuto delle erbe aromatiche di stagione, in 3 primi piatti da gustare con il cucchiaio.

Minestra densa di orzo e piselli al prezzemolo

Sgranate un chilogrammo di baccelli di piselli (vi serviranno circa 300 g di piselli sgranati). Alla fine selezionate una manciata di baccelli vuoti, tra quelli più sottili e teneri, e cuoceteli in abbondante acqua leggermente salata in una pentola a pressione per circa 10 minuti a partire dal fischio della valvola. Nel frattempo, portate a bollore e mantenete in caldo circa 1,5 l di brodo vegetale. Quindi affettate un cipollotto, compresa la parte verde, e mettetelo a stufare molto dolcemente in un tegame dai bordi alti con 30 g di burro. Unitevi i piselli e le foglie tritate di una decina di rametti di prezzemolo, salate, pepate leggermente e bagnate con un mestolo di brodo bollente, coprite con un coperchio e cuocete per 10 minuti. A parte frullate i baccelli cotti con circa una tazza del loro liquido di cottura, filtrate il passato ottenuto e mescolatelo al brodo. Versate quest’ultimo nel tegame con i piselli e aggiungete l’orzo, quindi fate cuocere per 25-30 minuti mescolando ogni tanto. Levate dal fuoco e completate la minestra con le foglie tritate di un’altra decina di rametti di prezzemolo, 30 g di burro e una spolverata di parmigiano grattugiato.

Vellutata di piselli e lattuga con mentuccia romana

Mettete a stufare una cipolla bianca affettata in un tegame con 2 cucchiai d’olio extravergine finché sarà leggermente appassita. Unite 200 g di lattuga romana tagliata a striscioline e circa 500 g di piselli freschi (equivalenti a circa 1,6 kg di peso lordo). Salate, pepate e versate 400 ml di brodo vegetale (tenetene da parte altri 100 ml per regolare la consistenza successivamente). Coprite con un coperchio e cuocete per una ventina di minuti. A questo punto unite ai piselli le foglie di 5 rametti di mentuccia romana e poi frullate il tutto con un frullatore a immersione. Passate la zuppa attraverso un colino fitto aiutandovi con una spatola per setacciarla e trattenere i residui delle bucce dei piselli. Mettete sul fuoco la crema ottenuta allungandola col brodo necessario per ottenere la consistenza desiderata. Prima di servire la zuppa, incorporate 2 cucchiai di yogurt greco. Dividetela in 4 coppette e completate con una spolverata di pepe e qualche fogliolina di mentuccia romana.

Porridge salato con piselli e fiocchi di avena al basilico

Affettate finemente 2 cipollotti, fateli stufare con poco olio extravergine in un tegame dai bordi alti. Aggiungete 300 g di piselli freschi (ricavati da circa 1 kg di baccelli), coprite con un coperchio e cuoceteli per 10 minuti, aggiungendo poca acqua se necessario per non farli asciugare eccessivamente. Nel frattempo, pelate 4 carote piccole e tagliatele a rondelle piuttosto sottili. Unitele ai piselli, salate, pepate e versate circa un litro di brodo vegetale. Lasciate sobbollire per altri 10 minuti finché i legumi diventano molto teneri. A questo punto aggiungete 200 g di fiocchi d’avena e mescolate di continuo, a fuoco basso, per 5 minuti o fino a quando i fiocchi avranno assorbito quasi tutto il brodo, ottenendo una consistenza piuttosto densa (se preferite, potete aggiungere altro brodo per un risultato più morbido). A fine cottura aggiungete un filo d’olio, abbondante basilico tritato e, a piacere, parmigiano grattugiato.

Ma non finisce qui! Per voi altre 3 ricette tutte da gustare…

 

Muffin di piselli e carote con stracchino e maggiorana
Difficoltà: facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Gnocchi di patate con piselli e ortaggi al basilico
Difficoltà: facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Cheesecake salata di piselli e ricotta alla menta
Difficoltà: media
Preparazione: 15 minuti
Cottura:
Ricetta di Barbara Toselli
I piselli e le erbe - Ultima modifica: 2019-05-03T12:12:05+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome