Ricette della tradizione
Dalla Sardegna con sapore

fregola

Conoscete la fregola sarda? In questa ricetta è protagonista insieme a ingredienti estivi come peperoni e albicocche. Il risultato è una pasta fredda gourmet che diventa semplice da preparare grazie ai nostri consigli

La stagione calda invoglia a portare in tavola pietanze da gustare fresche e, possibilmente, rapide da preparare. La pasta fredda è una delle più gettonate, ma non tutti la amano ritenendola troppo semplice, oppure, al contrario, un po’ troppo pasticciata. La ricetta che vi proponiamo mette tutti d’accordo, grazie al sapiente e insolito misto di ingredienti, e per la facilità d’esecuzione, pur richiedendo alcuni accorgimenti per il miglior risultato. In effetti, il dolce-salato delle albicocche grigliate si sposa alla perfezione con la freschezza del primosale e il gusto tipicamente estivo dei peperoni, mentre il pesto al limone, con appena una punta di piccante, armonizza il tutto e valorizza la particolare consistenza della fregola.

Somiglia al cuscus

Advertisement

“Sa fregula”, come viene chiamata in sardo, è una pasta di antichissima tradizione, simile al cuscus nell’aspetto (anche se i suoi granuli sono più grandi) e nella realizzazione. Tradizionalmente, la fregola si prepara spruzzando con acqua della semola di grano duro in un apposito recipiente di terracotta chiamato “scivedda” e poi sfregandola tra le mani in moto circolare. Il risultato sono palline di pasta irregolari che in seguito vengono tostate per qualche minuto in forno, acquisendo un aroma simile al pane. Grazie alla consistenza porosa e al gusto intenso dato dalla tostatura, la fregola si presta a svariati tipi di preparazioni e condimenti. Asciutta o più brodosa, con carne, pesce o verdure, ogni zona della Sardegna e ogni stagione hanno una preparazione tipica.

Ecco la ricetta.


Dalla Sardegna con sapore - Ultima modifica: 2022-06-28T08:05:51+02:00 da Sabina Tavolieri
Dalla Sardegna con sapore - Ultima modifica: 2022-06-28T08:05:51+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome