Il basilico, in cucina, è il re delle erbe aromatiche. Spesso utilizzato solo per profumare i piatti, quando entra in veste di protagonista, come nel caso delle ricette estive che vi proponiamo, riesce a dare un tocco molto personale e incisivo a contorni, primi piatti, secondi, e persino a un dolce tutto da provare!

Provate queste 6 ricette  tratte dal ricettario di "Cucina Naturale" : Barchette di sedano con olio al basilico - Dischi integrali al basilico con fagioli e peperoni - Fusilli al pesto di basilico e olive -  Involtini di melanzane e alici in salsa di basilico e mandorle - Millefoglie di melanzane e caciocavallo al basilico  - Semifreddo al basilico e menta caramellata in crosta al cioccolato

Il basilico è la pianta aromatica italiana per eccellenza. Conosciutissima all'estero, anche per essere l'ingrediente fondamentale del pesto genevose. Infatti il basilico più prezioso è quello genovese, l’unico ad avere ottenuto il riconoscimento Dop. Un’inconfondibile profumo quello che lo caratterizza che quando diventa ingrdiente principale conferisce a piatti una spiccata personalità. essenza

Buono a sapersi

Per ottenere il massimo dal suo aroma, è importante saperlo utilizzare sapientemente in cucina. Adottate quindi questi semplici, ma fondamentali, accorgimenti:

- Utilizzate sempre foglie di grandezza media, non troppo piccole, e mai troppo grandi, nè raccolte quando la pianta è già fiorita.
- Per non alterare la struttura degli oli essenziali contenuti, che sono quelli che conferiscono il tipico aroma, le foglie vanno sempre spezzettate con le mani, mai con il coltello, soprattuto di acciaio, o metalli in genere.
.- Se lo utilizzate per dare un tocco profumato finale al piatto, e non come ingrediente fondamentale nella preparazione, aggiungetelo sempre a fine cottura.
- Prima di utilizzarlo va sempre lavato sotto un getto delicato di acqua corrente e le foglie vanno asciugate con carta da cuina. Non utilizzatelo mai umido, neanche nelle insalate.
- Se volete aromatizzare un'insalata aggiungete le sue foglie solo dopo averla condita e mescolato tutti gli altri ingredienti. Una volta aggiunto il basilico mescolate delicatamente e coprite bene per almeno mezz'ora l'insalata, per permettere al profumo del basilico di espandersi e conferire il tipico profumo a tutti gli altri ingredienti presenti.

Guida all'acquisto

Il basilico è un erba aromatica di facile deperibilità. Per avere un prodotto sempre fresco, è meglio coltivarlo in vaso, esposto alla luce del sole, bagnarlo  frequentemente e spuntare i fiori per fortificare gli steli. In caso lo acquistiate, sceglietelo fresco e mai nelle vaschette confezionate e conservatelo in un bicchiere con dell'acqua, per 2-3 giorni al massimo..

Barchette di sedano con olio al basilico
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Dischi integrali al basilico con fagioli e peperoni
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Fusilli al pesto di basilico e olive
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Involtini di melanzane e alici in salsa di basilico e mandorle
Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Millefoglie di melanzane e caciocavallo al basilico
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Elisa Grandis

Semifreddo al basilico e menta caramellata in crosta al cioccolato
Difficoltà: Media
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Antonio Scaccio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome