Semolini dolci, sani, leggeri e graditi


L’altra sera avevo a cena amica+figli piccoli, notoriamente con una certa avversione per le verdure. Ebbene, sfruttando la preferenza dei sapori dolci ho preparato una mia ricetta classica in famiglia (adatta specialmente per bambini e anziani): ossia il semolino dolce. In pratica, si utilizza un brodo vegetale di carote e finocchi che ha delle tonalità decisamente dolciastre. E lo stesso semolino (io preferisco quello di altri cereali oltre al frumento, tanto per cambiare un po’) ha un sapore delicato. Qui sotto vi metto la ricetta integrale, che ho inserito nel mio Bambini in sovrappeso. E buon appetito (insieme ai pupi, s’intende…).

 

Semolino dolce

Preparazione: 10’ Cottura: 20’

vegetariano, senza uova

Ingredienti per 4 persone:

150 g di semolino di orzo

(o altro cereale),

4 carote,

2 finocchi,

4 cucchiaini di parmigiano grattugiato.

1. Tagliate grossolanamente le carote e i finocchi mondati e metteteli in una pentola con circa 1 litro d’acqua. Porta­te a bollore e proseguite la cottura per almeno 30 minuti.

2. Scolate le verdure e frullatele. Cuo­cete nel loro brodo vegetale il semolino versato a pioggia, mescolando regolar­mente per portarlo a cottura. Se diven­tasse troppo denso, utilizzate qualche cucchiaiata di verdura frullata.

3. Versatelo nei piatti e cospargetelo con il parmigiano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome