7 dicembre
Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale

3.5 | 2 voto/i

Ogni giorno scopriamo una casellina dedicata a un alimento della tradizione natalizia, dai frutti alle spezie. Alternando piccole curiosità, virtù nutrizionali oppure ricette di dessert light. Perché dicembre è il mese della dolcezza, ma se scegliamo quella naturale e salutare ancora meglio…

Una tradizione del Nord Europa e anglosassone prevede che la notte della Vigilia sotto l’albero si sistemino latte e biscotti in modo di rifocillare Babbo Natale e le sue renne durante la fredda notte invernale. Ed è così che preparare e regalare biscotti prima delle feste è diventato un goloso rito natalizio che sta prendendo piede anche da noi. A condizione che siano però ricette che ricordino la pasticceria nordica e anglosassone. Ecco allora che dicembre diventa il mese dei biscotti con forme natalizie e aromatizzati con spezie singole o miste, quali cannella, zenzero, noce moscata, chiodi di garofano, oltre ovviamente all’amatissimo cacao.

E siccome per molte famiglie italiane, il 7 e l’8 dicembre  sono i giorni nei quali tradizionalmente  si addobba l’albero, qui sotto metto una delle mie ricette preferite di biscotti natalizi, decisamente british. Essendo secchi e croccanti si conservano per più giorni e sono perfetti da regalare (specie a chi è intollerante al glutine), per decorare l’abete (in questo caso dovete forarli prima di infornarli, con uno stecchino da levare a fine cottura) e per essere sgranocchiati con gli amici durante un tè pomeridiano.

Advertisement

Oatmeal cookies speziati

Vegetariani, senza glutine

Per 15-18 biscotti

130 g circa di farina di avena, 80-100 g di zucchero (io lo preferisco di canna e ne metto 80 g), un uovo, sale

  1. Montate a lungo l’uovo con lo zucchero fino a ottenere un composto decisamente spumoso.
  2. Incorporate un pizzico di sale e poi gradualmente la farina di avena (la quantità può variare a seconda di quanto è grande l'uovo o montato il composto) e una spolveratina di cannella o altre spezie a piacere. Vi verrà un impasto piuttosto appiccicoso.
  3. Ricoprite la leccarda con carta da forno e ungetela leggermente in modo uniforme. Quindi, disponendo sulla leccarda un cucchiaino d’impasto alla volta, formate tanti mucchietti abbastanza distanziati. Poi con il fondo di un bicchiere tondo bagnato (altrimenti l’impasto si attacca) schiacciateli delicatamente in modo da ottenere dei biscotti tondeggianti. A me piace anche spolverarne qualcuno con piccoli fiocchi di avena ma è una variante personale.
  4. Infornate per 5 minuti a 220-230 °C. Fate attenzione a non farli bruciare: basta pochissimo! Se non volete rischiare, riducete la temperatura e allungate di poco i tempii

 

 

3.5 | 2 voto/i

Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale - Ultima modifica: 2021-12-07T07:40:20+01:00 da Barbara Asprea
Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale - Ultima modifica: 2021-12-07T07:40:20+01:00 da Barbara Asprea

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome