Cucina Naturale di marzo: Depuriamoci con gusto!


È l’invito che la cuoca Diletta Poggiali ci rivolge ingolosendoci con i suoi piatti, a partire dai fusilli di lenticchie al pesto marzolino che vedete in copertina...

È l’invito che la cuoca Diletta Poggiali ci rivolge ingolosendoci con i suoi piatti, a partire dai fusilli di lenticchie al pesto marzolino che vedete in copertina. Nel suo servizio presenta anche preparazioni fermentate, dal kefir al kimchi coreano che, con la loro ricchezza di fermenti vivi, possono dare una mano nel liberarci dalle scorie accumulate durante l’inverno. E il servizio di autoproduzione è dedicato agli ortaggi fermentati in barattolo.

Simbolo di depurazione sono poi i carciofi, che la cuoca Laura Quintavalle trasforma in golose opere d’arte. Lo chef Giuseppe Capano ci propone torte dolci e salate ripiene, quasi fossero dei piatti a sorpresa. Mentre il cuoco esperto di celiachia Antonio Zucco ha preparato ricette originali a base di farine di frutta secca.

Gli appassionati di cucina crudista troveranno cracker colorati per l’aperitivo.

Altri ingredienti protagonisti sono i ceci per le Ricette veloci, la rucola nel servizio di Marco Bianchi mentre i dolci light sono golose creme e tiramisù a base di banane mature.

Mangiato troppo? La dieta settimanale di Barbara Asprea vi rimette subito in linea, con i sui pasti a piatto unico, veloci e gustosi.

Per concludere riassumo al massimo alcuni altri servizi. Vita in campagna sugli asparagi selvatici; il dottor Speciani su cibo e tiroide; la dottoressa Fugazzotto propone menu anti-allergia; la fitoterapista Nadia Gulluni dà i suoi consigli primaverili riguardo le Erbe da bere; per Io viaggio bio ci fermiamo a Pistoia, quest’anno Capitale della coltura, mentre l’ospite del mese è il menestrello David Riondino.

Cucina Naturale di marzo è disponibile in edicola (a 3,40 euro) o in abbonamento nella tradizionale versione cartacea, oppure in PDF, sempre a 3,40 euro, per una comoda e immediata lettura e archiviazione su supporti digitali.

In edicola dal 28 febbraio, a richiesta, con il numero di marzo di Cucina Naturale e, successivamente, in libreria, la guida:

Colazioni dolci e salate

di Giuliana Lomazzi

Il primo pasto della giornata è importante, per questo motivo non va trascurato o sbrigato alla meno peggio. Trovare il giusto equilibrio tra non perdere troppo tempo nella preparazione e consumare comunque una colazione buona, sana e sostanziosa è possibile. Che preferiate una colazione salata o una dolce, che amiate i cereali o il pane tostato, in queste pagine potete trovare buoni consigli nella scelta dei prodotti pronti (muesli, fiocchi, prodotti da forno), un ampio ricettario e una guida per fare in casa prodotti base come lo yogurt o le confetture. Uno sguardo alla prima colazione in altri Paesi può dare nuovi suggerimenti, così come il capitolo dedicato al brunch: il pasto meno formale, unione tra colazione e un pranzo.

Un assaggio del numero

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here