Le ciliegie sono un goloso frutto di stagione che ha fatto da poco la sua apparizione sul mercato e saranno disponibili nelle diverse varietà regionali fino a luglio. Irresistibili da mangiare fresche, possono anche diventare l’ingrediente protagonista di dolci prelibati e originali.

Assaporate la loro bontà in questi 5 dessert, tratti dal ricettario di “Cucina Naturale”: Focaccia dolce con ciliegie - Semifreddo di ricotta e ciliegie con cialde croccanti al cacao - Muffin alle ciliegie con le noci - Tiramisù alle ciliegie con ricotta e miele - Torta frangipane alle ciliegie

Le ciliegie sono un tipico frutto di inizio estate che vive però una stagione breve sulle nostre tavole: da maggio a luglio, secondo le varietà regionali. Per questo bisogna  approfittate quando sono nel pieno della loro stagionalità per gustarle in tutta la loro dolcezza e fare il pieno delle proprietà nutrizionali.

Proprietà

Le ciliegie sono un futto che riserva molti benefici da un punto di vista nutrizionale. Sono infatti ricche di caroteni,vitamina C, flavonoidi, potassio, calcio e fosforo. Contengono zuccheri semplici e sono quindi consigliate per la colazione  e gli spuntini anche dei bambini. Il loro apporto calorico è infatti di sole 38 calorie per 100 grammi. Hanno, tra l'altro,  diverse proprietà terapeutiche: sono utili per contrastare l’ipertensione, svolgono un’azione diuretica e aiutano a regolare la funzionalità intestinale. Un'altra importante funzione di questo frutto è dato dal contenuto di melatoniana, sostanza che regola i cicli del sonno,

Consigli per l’acquisto e la conservazione

Per gustare al meglio questo frutto è importante scegliere accuratamente e conservarle nel modo migliore. La buccia deve risultare brillante e di colore uniforme. E' molto importante che il picciolo sia attaccato. Piccole muffe e ammaccature sono segnali di cattiva conservazione, che compromettono il sapore.
Si possono conservare in frigorifero per massimo  3-4 giorni,. meglio se adagiate su un vassoio di carta e ricoperte con carta da cucina.

 Vanno lavate solo prima di essere consumare  e perfettamente asciugate. Nel lavaggio è meglio evitare forti getti d'acqua,  in quanto i frutti delicati potrebbero perdere parte delle sostanze nutritive. Il picciolo va eliminato solo dopo averle lavate per evitare che si annacquino e la polpa perda in gusto. Quando si utilizzano come ingrediente dopo avele lavate è importante asciugate bene.

La frutta acerba non andrebbe mai comprata, in particlar modo le ciliegie perchè, al contrario di altra frutta, una volta raccolte non completano la maturazione.

Le varietà

- La più diffusa sul mercato è l’amarena, di colore rosse intenso e dal sapore acidulo. - La più famosa  e diffusa è il durone di Vignola. Di colore rosso intenso tendente al nero, ha polpa carnosa e un sapore dolce.
 - La varietà  durone dell’Anella, si caratterizza per il sapore molto dolce e un colore rosso acceso. Disponibile sul mercato da fine giugno.
- Esiste poi la varietà Bell’Italia, originaria del Trentino Alto Adige,  di piccole dimensioni, con una polpa tenera e rossa, dolce di sapore.
- Il  durone della Marca si caratterizza per un colore rosso aranciato. E' una tipologia  tendenzialmente utilizzata per confetture e preparazioni sotto spirito.
- La varietà pugliese che prende il nome di Ferrovia , è caratterizzata da una polpa tenera e carnosa e un sapore dolciastro.
La ciliegia del Monte, di origine campana, ha la polpa è croccante e si differenzia dalle altre per il colore giallo-rossastro.
- La varietà  Malizia, anch'essa  tipica della Campania, ha un colore rosso rubino intenso, è ha un frutto di grosse dimensioni. E' tra le prime a maturare, già nel mese di maggio.
- La varietà Mora di Cazzano, tipica della provincia veronese, ha una polpa croccante e un sapore agrodolce.
- La varietà toscana Bella di Pistoia, ha un frutto di grandi dimensioni, una polpa rosata e croccante.

Focaccia dolce con ciliegie
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Marco Bianchi

Semifreddo di ricotta e ciliegie con cialde croccanti al cacao
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Antonio Scaccio

Muffin alle ciliegie con le noci
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Britta-Marei Lanzenberger

Tiramisù alle ciliegie con ricotta e miele
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Torta frangipane alle ciliegie
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Toni e Gabriele Gugliemetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here