Per lei e per lui
Come stimolare l’eros con tisane ed estratti

tisane eros

Spezie, erbe ed estratti di frutta e verdura possono allontanare lo stress e riaccendere il desiderio sessuale. Scopriamo quali sono e come miscelarli per preparare ottime tisane e centrifughe da sorseggiare nel giorno degli innamorati

Desiderio, eros e passione non sono solo una questione fisica, ma anche mentale, di coinvolgimento sensoriale ed emotivo! Ecco perché se vogliamo risvegliare e stimolare la nostra passione e il nostro eros a San Valentino, ma non solo, dobbiamo migliorare il nostro benessere generale. Ad esempio usando spezie, erbe ed estratti di frutta e verdura che vadano ad allontanare lo stress, spesso causa del calo se non addirittura dell'assenza totale di desiderio e che contemporaneamente ci permettano di andare a stimolare, anche attraverso il sapore e il profumo (quindi anche attraverso una via sensoriale e non solo chimico-fisica) la produzione degli ormoni dell'amore, come l'ossitocina (che accresce il desiderio di contatto fisico) e la feniletilamina, ormone che andiamo a produrre quando ci innamoriamo!

tisane erosVaniglia (Vanilla planifolia) e cacao (Theobroma cacao) ad esempio, ci permettono di preparare un infuso dalle proprietà rilassanti e stimolanti la produzione di questi ormoni. La vaniglia è ricca di vanillina, principio attivo che caratterizza l’aroma stesso della vaniglia, e di cui è ricco il suo olio essenziale che si estrae quando la mettiamo in infusione. Ecco perché già attraverso la semplice respirazione dell’infuso di vaniglia possiamo andare a veicolare la vanillina all’interno del nostro corpo che arrivando direttamente al cervello andrà a stimolare la produzione di ossitocina che contribuirà anche a conferire una sensazione di calma e rilassamento generale. Le fave di cacao, invece oltre a contenere feniletilamina, contengono anche triptofano, precursore dell’ormone del buonumore. A questo infuso poi possiamo aggiungere spezie piccanti come zenzero (Zingiber officinale), in Cina considerato un vero e proprio viagra naturale, e peperoncino (Capsicum annuum), spezie definite riscaldanti in grado di aumentare la circolazione che comporta un maggior afflusso di sangue sia agli organi genitali che in generale a tutto il corpo, facendoci provare quella sensazione piacevole di calore che pervade tutto il corpo. Il peperoncino inoltre stimola la produzione di endorfine, ormoni coinvolti nella regolazione del piacere!

Advertisement

Tisana afrodisiaca rilassante

½ baccello di vaniglia, 1 cucchiaio di fave di cacao, 1 cm di zenzero fresco e/o ½ cucchiaino di peperoncino

Si mette in una tazza di acqua portata quasi a bollore il baccello di vaniglia tagliato nel senso della lunghezza, le fave di cacao tritate e lo zenzero tagliato a fettine, si copre (per evitare la dispersione degli oli essenziali di zenzero e vaniglia), si lascia in infusione 15 minuti e poi possiamo volendo aggiungere un piccolo pezzetto (circa mezzo cm) di peperoncino.

PIANTE PER LEI E PER LUI

tisane erosSe siamo particolarmente stressate, o stiamo affrontando un periodo particolarmente intenso di super lavoro mentale e anche fisico, allora la pianta che fa per noi è la damiana (Turnera aphrodisiaca), potremmo definirla come la pianta che ci ricorda che oltre al lavoro esistono anche passione e desiderio! La si può assumere in forma di tisana preparata con 1 cucchiaio di damiana in taglio tisana in una tazza d’acqua calda, coperta e si lascia in infusione 15 minuti, si filtra e si beve, meglio la mattina, e ci aiuterà ad aumentare la nostra resistenza fisica e mentale, allontanando lo stress. Per un trattamento d’urto possiamo usare la tintura madre e in questo caso ne usiamo 30 gocce prima di pranzo e cena.

E poi ci sono piante utili per stimolare direttamente la libido sia nelle donne che negli uomini, come la rodiola (Rhodiola rosea), pianta che aiuta il nostro organismo ad adattarsi alle condizioni di stress e contemporaneamente migliora il nostro eros. E anche in questo caso possiamo ricorrere alla tisana preparata con 1 cucchiaio di radice taglio tisana, in 1 tazza di acqua portata a bollore, si copre e si lascia in infusione per 10 minuti. Se ne prendono 2 tazze al giorno, anche in questo caso per un trattamento d’urto si può ricorrere all’uso della rodiola in compresse.

E poi piante specifiche per gli uomini, in grado di rinvigorire sia mente che fisico come il ginseng (Panax ginseng), soprattutto da usare se si è in un periodo di particolare stanchezza fisica e astenia. Si usa 1 cucchiaio raso di ginseng in taglio tisana e si prepara un decotto mettendo il ginseng in una tazza d’acqua fredda che si porterà a bollore, coperto, per 5 minuti, si spegne e si lascia in infusione 5 minuti. Si filtra e se ne beve una tazza la mattina.

Ed infine anche frutta e verdura, in formato di estratti e centrifughe possono aiutarci a stimolare il nostro eros, come la melagrana ricchissima di vitamine e in grado di favorire la produzione di estrogeni e testosterone e di stimolare la produzione di ossitocina, così come fragole, banane, ma anche avocado e mandorle che contribuiscono alla produzione di ossitocina, mentre l’ananas favorisce la stimolazione della produzione di serotonina.

Estratto di San Valentino

1 melagrana in chicchi

3 fette di ananas

Zenzero 1 cm

½ baccello di vaniglia

Peperoncino in polvere da mettere sul bordo del bicchiere

(prosecco opzionale)


Come stimolare l’eros con tisane ed estratti - Ultima modifica: 2021-02-12T07:58:14+01:00 da Redazione
Come stimolare l’eros con tisane ed estratti - Ultima modifica: 2021-02-12T07:58:14+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome