Albero della vita
Baobab: antiossidante per il benessere di pelle, ossa e ricco di fibre sazianti

3.5 | 2 voto/i

Attacchi di fame nervosa e voglia di dolci? Le ragioni possono essere tante: stress, sindrome premestruale o una dieta dimagrante. Per contrastarli e donare un senso di sazietà, l’infuso dei frutti di questo magnifico albero, grazie alla loro ricchezza di fibre, ci aiuta a non cedere alle tentazioni e restare in forma

Il Baobab (Adansonia) conosciuto anche con il nome di “albero della vita”, è un albero originario del continente africano, i cui frutti, grazie alla loro elevata concentrazione di antiossidanti, come la vitamina C, vengono spesso impiegati come anti-aging nel contrastare i radicali liberi (le scorie del nostro corpo), aiutandoci così, a mantenere giovane la nostra pelle e in salute le nostre ossa. Ma i suoi frutti, possono anche essere degli ottimi alleati per chi è a dieta. Infatti, grazie al loro importante contenuto di fibre, questi frutti, ci aiutano in particolare a contrastare la fame nervosa, grazie alla loro capacità di dare senso di sazietà, non solo in caso di fame nervosa da stress, ma anche durante la sindrome pre-mestruale. Soprattutto quando si è colte da una fame compulsiva verso carboidrati e in particolare i dolci.

Si può preparare un infuso con 1 cucchiaino e mezzo di frutto di baobab in polvere, in una tazza d’acqua calda, si scioglie e si lascia in infusione coperta per 10-15 minuti. Se ne bevono due tazze al giorno, una metà mattina e una metà pomeriggio proprio per allentare il senso di fame. Se il sapore fosse poco gradito, si può aggiungere anche 1 cucchiaino di scorza di arancia amara essiccata.

Baobab: antiossidante per il benessere di pelle, ossa e ricco di fibre sazianti - Ultima modifica: 2020-02-17T08:12:47+00:00 da Sabina Tavolieri

2 COMMENTI

  1. Una donna di 53 anni che soffre di ipertiroidismo ed è sottopeso, cosa e quanto dovrebbe mangiare quotidianamente per aumentare di 10/15 Kg??

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome