Fanno bene, costano poco, sono buoni e, se preparati nel modo giusto,  sono apprezzati anche dai più piccoli: parliamo di broccoli. Ecco alcuni pratici suggerimenti e facili ricette, le migliori combinazioni per portare in tavola piatti gustosi e salutari

5 ricette con i broccoli: Anelli di avena con broccoletti e olive - Orecchiette autunnali colorate - Orzo in padella con broccoletti - Seppioline con crema di broccoli al limone - Sformatini di broccoli e ricotta

Come tutti i componenti della famiglia dei cavoli, i broccoli possiedono numerose virtù nutrizionali e salutistiche, in particolare, negli ultimi anni, molto si è discusso sulle loro proprietà antitumorali ormai comprovate da numerosi studi scientifici. Già questo basterebbe a farne un alimento eccellente da consumare almeno un paio di volte la settimana durante i mesi freddi.
A incentivarne il consumo contribuisce anche la sua estrema versatilità. Si abbina infatti perfettamente a pasta, riso, a una vasta gamma di verdure (unione perfetta con patate, cipolle, porri, aglio e funghi) oltre a una numerosa varietà di pesci.
A tutto ciò bisogna sommare il basso costo di questo ortaggio e la sua lunga presenza stagionale, elementi che completano al meglio i vantaggi delle belle e verdi infiorescenze.

Buono a sapersi

•    Caratteristiche
I broccoletti sono i piccoli germogli laterali dalla varietà di broccolo denominato ramoso o calabrese caratterizzato da un colore verde scuro tendente al violetto. Sono ricchi di vitamina A, E, C e B, contengono un’elevata quantità di calcio, fosforo e ferro e una discreta quantità di fibre.
•    Acquisto
Preferite quelli con le teste ben unite, i fiori non aperti e il gambo e le foglie croccanti e sode, di colore vivo e privi di macchie scure o rotture eccessive.
•    Conservazione
Si conservano crudi per non più di una settimana nella parte del frigorifero destinato alle verdure avvolti da strofinacci umidi evitando sacchetti di plastica o contenitori chiusi perché l’accumulo di condensa può intaccarne le caratteristiche organolettiche. Cotti tendono a ossidare e acidificare facilmente e vanno quindi consumati nel più breve tempo possibile.
•    Preparazione
Dividete la testa compatta in piccole cimette utilizzando anche le foglie, ricchissime di vitamine, e la parte più morbida del gambo. Lavateli velocemente sotto l’acqua corrente e sgrondateli dal liquido in eccesso.
•    Cottura
La cottura più indicata è quella al vapore cui segue la stufatura in padella con poco  liquido, la cottura al forno e la lessatura, riutilizzando preferibilmente l’acqua di cottura per cuocere altri ortaggi o la pasta.

Ecco alcune ricette golose per rendere più intrigante la cucina di ogni giorno

Anelli di avena con broccoletti e olive
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Orecchiette autunnali colorate
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Orzo in padella con broccoletti
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Seppioline con crema di broccoli al limone
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Laura Degortes

Sformatini di broccoli e ricotta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Elena Bertolino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here