Cosa pensiamo del biologico noi europei?


In generale, gli alimenti e l’agricoltura organica beneficiano delle percezioni positive dei consumatori, alcune delle quali non possono essere suffragate da un punto di vista scientifico. Pertanto sono necessari ulteriori studi per rafforzare i dati scientifici circa i rischi e i benefici dell’agricoltura e degli alimenti biologici in confronto a quelli tradizionali, in modo da consentire ai consumatori di prendere decisioni basate su informazioni precise e oggettive.”

Questo il punto centrale delle conclusione alle quali sono arrivati i ricercatori dell’Eufic, European Food Information Council, autori di un report appena pubblicato che ha messo in rapporto la percezione e le aspettative dei consumatori di alimenti biologici con il riscontro scientifico di tali convinzioni. Insomma, leggendo il documento si evince che un po’ più di ricerca certo non guasterebbe, calcolando che gli studi scientifici hanno un approccio non sempre del tutto condivisibile o che mettono in rilievo aspetti che sembrano secondari trascurandone altri. O, almeno, questa è stata la mia impressione…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome