Alta cucina con gli insetti (che impressione…)


Le piralidi degli alveari sono degli insetti lepidotteri le cui larve vivono nei favi delle api, rodendo la cera per nutrirsi. Ebbene, vi andrebbe di assaggiare una delicata mousse bianca a base di queste larve? Oppure un brodo di cicale con cavallette al garum, dei bastoncini ricoperti da formiche e concludendo con un dessert di gelato di cera d’api? Se sì, vi consiglio di vedere questo interessante video sul sito del quotidiano inglese The Guardian dedicato a un mini festival a Londra dove Ben Reade, un giovane e appassionato chef danese, responsabile del Copenhagen's Nordic Food Lab, ha presentato le sue creazioni di alta cucina a base di insetti, che sembravano parecchio apprezzate da parte del pubblico. Mia riflessione: ma piuttosto che inventarci purè di larve, non sarebbe molto meglio diventare tutti vegetariani? (Con tutto rispetto per le “altre” culture gastronomiche, naturalmente).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome