Sapore pungente per questi scalogni ottimi per insaporire un'insalata verde, piatti di formaggi, o come stuzzichini per l'aperitivo

Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
20 minuti
10 minuti
Impatto glicemico
50 chilocalorie

Istruzioni

  1. Pelate gli scalogni e fateli sbollentare per circa un minuto in acqua leggermente salata. Scolateli e lasciateli raffreddare.
  2. Scaldate in una casseruola l’aceto con i chiodi di garofano, 2 foglie d’alloro, 4-5 rametti di timo, un cucchiaio di pepe verde e lo zucchero. Portate a bollore e dopo un minuto unite gli scalogni e proseguite per circa 2-3 minuti. A questo punto eliminate il timo, l’alloro e, aiutandovi con una schiumarola, scolate gli scalogni.
  3. Disponete gli scalogni ben stretti in vasi di vetro già sterilizzati in acqua bollente, unendo foglie di alloro, rametti di timo e grani di pepe verde. Quindi colmate i vasi col liquido di cottura ancora bollente, chiudeteli e capovolgeteli per formare il sottovuoto. Dopo 10 minuti, voltateli di nuovo e lasciateli raffreddare completamente.
  4. Sistemate i vasi al buio in un luogo fresco e asciutto e conservateli per un mese prima di consumarli. Una volta aperto il vaso, vanno consumati nel giro di 2 settimane (che diventano 3-4 settimane se conservate gli scalogni aromatici in frigorifero).
Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Scalogni aromatici sott’aceto - Ultima modifica: 2016-11-17T21:23:40+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome