I fuochi artificiali di cioccolato sono dei lollipop leggerissimi al cioccolato fondente e granella di frutta secca. Potete utilizzare anche altri cioccolati e granelle, praline colorate, zuccherini, e creare i vostri piccoli lollipop pirotecnici che si sciolgono in bocca.

E' solo una questione di mano ferma: munitevi di una penna per pasticceria oppure di una sac-a-poche piccolina e disegnate il vostro fuoco - o sgorbio - artificiale! Potete disegnare qualsiasi cosa, ma fate attenzione a colare abbastanza cioccolato sul bastoncino di legno in modo che si fissi durante il raffreddamento.

Difficoltà: facile
10 minuti

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Sminuzzate il cioccolato fondente (o qualsiasi cioccolato preferiate) e inseritelo in una ciotolina di vetro o di acciaio per fonderlo a bagnomaria. Preparate dei bastoncini lunghi di legno sopra un ritaglio di carta da forno. Ancora meglio se ritagliate rettangoli singoli per ogni bastoncino. Riempite una siringa per dolci o una piccola sac-a-poche con il cioccolato fuso.
  2. Disegnate delle girelle insistendo un po' sul bastoncino di legno (per "fissare" il lollipop di cioccolato allo stecco): spolverate con la granella di nocciole o pistacchi.
  3. Fuochi artificiali al cioccolato
    Facendo attenzione a mantenere dritti i foglietti di carta da forno, trasferiteli su un piatto e nel freezer per almeno 15 minuti. Dopo 15 minuti di freezer si staccheranno facilmente dal foglio e saranno pronti per essere serviti. Conservate in freezer.

Note

Barrette vegan senza glutine al cioccolato
Barrette vegan

Con il cioccolato in avanzo potete preparare queste barrette di riso soffiato, facilissime>

Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Fuochi artificiali di cioccolato - Ultima modifica: 2020-12-25T02:29:20+01:00 da Chiara Fumagalli
Fuochi artificiali di cioccolato - Ultima modifica: 2020-12-25T02:29:20+01:00 da Chiara Fumagalli