Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Difficile
45 minuti
40 minuti
440 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Mescolate al mattino, oppure circa 10 ore prima di servire il dolce, 70 g di burro morbido con lo zucchero a velo e le mandorle finemente frullate, fino a creare un impasto omogeneo. Formate dei mucchietti di pasta e posateli su un foglio di carta da forno. Lasciateli seccare fino al pomeriggio.
  2. Infornate i mucchietti per 10 minuti in forno a 165 °C. Una volta freddi, sbriciolateli e disponeteli in parti uguali sul fondo di 10 bicchieri larghi e cilindrici.
  3. Pelate 4 pesche e riducetele in cubetti: il peso netto dovrebbe essere di circa 400 g. Mescolatele con 70 g di zucchero e lasciatele riposare per 15 minuti. Stendetele in una teglia con 20 g di burro a cubetti e infornate a 200 °C per 12-15 minuti. Fate raffreddare.
  4. Sbattete con una frusta il latte, 150 g di zucchero e i tuorli d’uovo; aggiungere il baccello di vaniglia e cuocete a fuoco minimo la crema a bagnomaria, mescolando con un cucchiaio di legno. Quando intorno al cucchiaio si forma una patina densa che cola lentamente, la crema è pronta.
  5. Sistemate il pentolino in una bacinella con ghiaccio e acqua fredda e mescolate la crema per 5-10 minuti, fino a farla completamente raffreddare.
  6. Montate la panna e incorporatela delicatamente nella crema, quindi aggiungete le pesche arrostite scolate dal liquido di cottura. Distribuite il composto in parti uguali nei bicchieri e mettete in freezer per 30 minuti.
  7. Prendete le pesche rimanenti, sbollentatale una alla volta per 1-2 minuti, spellatele e dividetele a metà. Tuffatele poi in un recipiente con del ghiaccio.
  8. Frullate i lamponi e passateli al colino, quindi versateli in parti uguali nei bicchieri appena tolti dal frigo. Disponete su ciascuno una mezza pesca e i pistacchi sbriciolati.

Note

Il crumble è molto ricco: meglio puntare sulla gradevole freschezza delle bollicine
di un Moscato d’Asti Naturale.

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Crumble freddo con crema e pesche - Ultima modifica: 2016-11-17T19:57:03+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome