Niente uova e burro per queste crostatine tutte vegetali con una crema leggerissima a base solo di limone

Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
20 minuti
15 minuti
250 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Impastate la farina semintegrale e la farina di mandorle con il lievito, la metà dello zucchero, 2 cucchiai d'olio e il succo di mela necessario per ottenere un impasto omogeneo. Avvolgetelo in un panno umido e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti
  2. Stendete sottilmente l'impasto e rivestite ocn questo 4 stampi per crostatine oliati da circa 10 centimetri di diametro. Bucherellate con una forchetta le basi di pasta e infornatele a 1802 °C per 10 minuti.
  3. Grattugiate un cucchiaino di scorza del limone e poi spremetelo. Allungate il succo ottenutocon acqua ottenendo 250 ml di liquido e mescolatelo con lo zucchero rimasto
  4. Stemperate la maizena in un pentolino con il succo allungato, portate a ebollizione e proseguite per 2-3 minuti, alla fine unite la scorza grattugiata
  5. Distribuite la crema nelle crostatine lasciandola raffreddare. Prima di servire completate cospargendo i pistacchi tritati, il cioccolato in piccole scaglie e, se piacciono, scorzette finissime di limone
Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Crostatine con crema al limone, pistacchi e cioccolato - Ultima modifica: 2020-02-20T02:22:25+01:00 da Redazione
Crostatine con crema al limone, pistacchi e cioccolato - Ultima modifica: 2020-02-20T02:22:25+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome