Ricette gourmet
Secondi vegan con i legumi

legumi
4 | 3 voto/i

Indispensabili per chi è vegetariano o ancor più vegano, i legumi sono utili per tutti, grazie al loro contenuto di proteine, fibre, sali minerali e vitamine. Ecco come utilizzarli per cucinare originali e deliziosi secondi piatti

Fagioli, ceci, lenticchie...tutti i legumi hanno nutrito generazioni di persone a costi bassi, tanto da essere definiti “la carne dei poveri”.
I motivi per apprezzarli oggi sono ancora molti: i legumi sono semi e contengono una grande varietà di sostanze nutrienti, in proporzioni variabili a seconda del tipo. Emergono prima di tutto le proteine seguite da altre componenti non meno importanti come le fibre, le saponine, le vitamine e i sali minerali.
Uniti ai cereali formano proteine complete, dal valore biologico equivalente a quelle di origine animale con la differenza che in questi cibi sono abbondanti le fibre. Inoltre la produzione delle proteine contenute nei legumi è decisamente più sostenibile rispetto a quelle di origine animale perché non causa effetto serra né inquinamento.
A questo punto risulta chiaro che i legumi possono e devono essere una presenza costante nella nostra dieta.

Vi proponiamo 5 ricette che hanno come protagonisti i legumi, per portare in tavola secondi piatti 100% vegan.

Advertisement





4 | 3 voto/i

Secondi vegan con i legumi - Ultima modifica: 2020-12-04T08:33:51+01:00 da Redazione
Secondi vegan con i legumi - Ultima modifica: 2020-12-04T08:33:51+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome