Questo l'ho fatto io
Il dolce recupero del cioccolato


Cosa fare del cioccolato avanzato a Pasqua? Provate le nostre barrette, snack e altro ancora, con frutta secca e semi, facilissime da preparare

In questo periodo dell’anno il cioccolato abbonda nelle dispense, grazie alle uova di Pasqua aperte e non finite. Ma, passata la festa e il piacere di scartarle e romperle, a volte mancano le idee per “smaltire” tutto il cosiddetto “cibo degli dei”. Ecco allora qualche golosa indicazione per creare una merenda ricca, una pausa energetica prima dell’attività sportiva o un piccolo dolcetto extra per i giorni di festa.

Con semi e frutta secca

Tutte le ricette prevedono un paio di passaggi, nessuna cottura se non la fusione del cioccolato: sono quindi perfette anche da realizzare insieme ai bambini o per offrire a ospiti improvvisi qualcosa di dolce pronto velocemente. Sono composte, infatti, da pochi e sani ingredienti, e abbinare il cioccolato alla frutta secca o ai semi, rispetto a mangiarlo tale e quale, crea uno snack più completo dal punto di vista nutrizionale e meno ricco di zuccheri e calorie. Tutte queste preparazioni, una volta ben solidificate, si conservano 15-20 giorni in un barattolo di vetro o in una scatola di latta, al riparo da luce e calore eccessivo. Se la temperatura ambientale è alta, potete conservarli in frigorifero, sempre in un contenitore ben chiuso. Un’idea extra con la frutta fresca di stagione? Lavate bene le fragole, tamponatele per asciugarle e immergetele per due terzi nel cioccolato fuso (fondente o al latte); a piacere arricchitele cospargendole di granella di nocciole o cocco grattugiato, quindi mettete in frigorifero a solidificare.

4 ricette per recuperare il cioccolato

Dolcetti croccanti con corn flakes e crema di nocciole

Ingredienti per circa 10-15 pezzi: 100 g di cioccolato fondente, 50 g di corn flakes integrali senza zucchero, 1 cucchiaio colmo di crema di nocciole 100%, 1 cucchiaio abbondante di granella di nocciole (facoltativo)

Tritate grossolanamente a coltello il cioccolato e ponetelo a sciogliere a bagnomaria in un tegame piuttosto ampio. Aggiungete, quando è fuso, la crema di nocciole e mescolate bene. Versate all’interno del tegame i corn flakes integrali e mescolate velocemente, con una spatola, in modo da ricoprirli in maniera uniforme con la crema di cioccolato e nocciole. Prelevate il composto a cucchiaiate, servendovi di due cucchiaini, e fatelo cadere su un foglio di carta da forno, in modo da creare le rose del deserto, che potete decorare a piacere con la granella di nocciole. Ponetele a solidificare in frigorifero o freezer e poi conservatele in barattoli chiusi e al fresco.

Dischi di cioccolato con frutta disidratata e semi

Ingredienti per 15 pezzi: 150 g di cioccolato, 1 cucchiaio di semi di chia, 1 cucchiaio di semi di sesamo, 1 cucchiaio di semi di zucca, 5 albicocche secche, 3 fichi secchi, 1 cucchiaio di bacche di goji

Tritate a coltello il cioccolato e ponetelo a sciogliere in un pentolino a bagnomaria. Preparate una placca coperta di carta da forno e tagliate a pezzettini albicocche e fichi. Versate un cucchiaino di cioccolato fuso sulla carta e disponetevi sopra un poco di semi misti e pezzetti di frutta disidratata. Procedete allo stesso modo creando tanti dischi di cioccolato e decorandoli con semi e frutta, giocando con colori e consistenze per creare anche un effetto estetico gradevole. Fate solidificare in frigorifero o freezer poi, una volta croccanti, staccate delicatamente le sfoglie dalla carta da forno.

Barrette alla quinoa e cocco

Ingredienti per 10 pezzi: 100 g di cioccolato, 50 g di quinoa soffiata (o riso soffiato), 1 cucchiaio di cocco grattugiato

Spezzettate il cioccolato con un coltello. Tostate leggermente per un minuto, in una padella, la quinoa, rimestando spesso, in modo da renderla croccante. Versate, fuori dal fuoco, il cioccolato nella padella ancora calda, e mescolate fino a che non è sciolto e amalgamato alla quinoa; quindi trasferite il composto in una teglia rivestita da carta forno e compattatelo bene con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Cospargete la superficie con il cocco grattugiato e premete per farlo aderire. Fate solidificare in frigorifero o in freezer, quindi tagliate a quadrotti o a barrette.

Frutta secca ricoperta ai due cioccolati

Ingredienti per 8-10 porzioni: 125 g di frutta a guscio mista (mandorle, nocciole, arachidi, pistacchi, anacardi), 50 g di cioccolato al latte, 50 g di cioccolato fondente

Mettete a sciogliere, in due pentolini separati, i due tipi di cioccolato, dopo averli spezzettati grossolanamente. Immergetevi, quando saranno fusi, pochi pezzi di frutta a guscio per volta, aiutandovi con una forchetta per ricoprirli di cioccolato in maniera uniforme. Nell’estrarli teneteli qualche secondo sospesi prima di appoggiarli su carta da forno, in modo da far solidificare appena il cioccolato e lasciar colare quello in eccesso, rendendo così uniforme la copertura. Metteteli a solidificare completamente in frigorifero per 30 minuti o 10 minuti in freezer.

 

Il dolce recupero del cioccolato - Ultima modifica: 2019-04-23T09:53:48+00:00 da Sabina Tavolieri

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome