Strategie monoporzione
Cucina da single: idee, trucchi e consigli per cucinare bene senza sprechi

cucina single
4.7 | 3 voto/i

Cucinare per sé stessi ha i suoi lati positivi, ma la pigrizia, l’ansia dello spreco e la tentazione del ready to eat sono sempre in agguato. Ecco un pugno di consigli utili ai single che vogliono trattarsi bene a tavola, anche quando non c'è nessun ospite a suonare il campanello di casa

Se cenare da soli al ristorante desta ancora qualche commento inopportuno, tra le mura domestiche il pasto solitario è la prassi per molti: secondo l'Istat il 33% delle famiglie italiane è composta da una persona. Una persona che potrebbe facilmente cedere alle lusinghe del fast food, del surgelato sempre e comunque, del cibo conservato come stile di vita e alla svogliatezza che trascina verso la mangiata inconsapevole davanti alla tv. Il meccanismo psicologico è lo stesso che scatta quando si riesuma il "servizio buono" per gli ospiti, mentre nel quotidiano si attinge direttamente dalla pentola (per non sporcare!). Eppure la vita in cucina può essere facile e gratificante anche per i single, adottando strategie su misura, furbe e rispettose di sé stessi, del tempo a disposizione e dell'ambiente.

Le dimensioni contano (in fatto di stoviglie ed elettrodomestici)

Cucinare diventa un piacere quando si dispone di tutto il necessario per farlo agevolmente. Per questo la perfetta cucina da single punta sulla varietà e non sulla quantità: circondatevi di pezzi unici senza repliche e delle giuste dimensioni. Una pentola per la pasta, una padella antiaderente dai bordi bassi, una dai bordi alti e così via, considerando le misure idonee ad un pasto di quantità modeste. Anche per facilitare l'ingresso nella lavastoviglie a carico ridotto. Lo stesso vale per gli elettrodomestici: mini è meglio, multifunzione anche, per occupare meno spazio. La friggitrice ad aria, ad esempio, può sostituire il forno tradizionale in molte delle sue funzioni con il vantaggio di essere maneggevole e facile da pulire. Anche la vaporiera a più piani è un must per cucinare contemporaneamente (e in modo sano!) più di un alimento.

Advertisement

Le strategie per conservare

Preparare un pasto per due, nella maggior parte dei casi, non costa il doppio della fatica. Ecco perché la conservazione del cibo in surplus, già cucinato, è davvero importante per ottimizzare i tempi e risparmiare le energie. I contenitori ermetici sono uno strumento fondamentale, meglio se quadrati o rettangolari per adattarsi bene al frigorifero, o al freezer, a misura di sigle. Ma è l'acquisto di una macchina per il sottovuoto a poter fare la differenza: la shelf life delle pietanze aumenta considerevolmente e non si rischia di mangiare lo stesso pasto in giorni troppo ravvicinati. Anche la vasocottura è un'ottima strategia per i single in cucina: monoporzioni in barattolo che richiedono una cottura breve, persino al microonde, e durano a lungo in frigorifero.

I fondamentali del non si butta via niente

Prima di destinare parte degli alimenti che state cucinando al bidone dell'umido o al compost chiedetevi se avete davvero "spremuto il limone fino alla fine". Con le foglie del broccolo e i ciuffi delle carote si preparano ottimi sughi per la pasta; la zucca, dopo un lavaggio accurato della buccia, può essere cotta e mangiata per intero;  le croste di parmigiano insaporiscono il brodo; il liquido di governo dei ceci (aquafaba) ha una resa simile a quella dell'albume d'uovo ... e gli esempi non finiscono qui. In generale, prima di acquistare, chiedetevi in quanti e quali modi potrete utilizzare ogni parte di quella materia prima. Per rispettare l'ambiente e risparmiare.

Risparmiare sulla spesa senza il formato XXL

A proposito di risparmio: come tagliare i costi quando la convenienza premia i grandi formati? I gruppi d'acquisto solidale (GAS) sono una strategia a lungo termine davvero gratificante che permette a tutti i partecipanti di spendere meno senza rinunciare alla qualità. Consultando Viveresenzasupermercato.it si visualizzano su mappa i gruppi di GAS più vicini al paese di residenza. Un altro metodo per spendere meno e non riempirsi di imballaggi inutili è la spesa sfusa o alla spina, in questo caso un buon database di ricerca è sfusitalia.it. Inoltre, vale sempre la pena di sbirciare le sezioni dei supermercati dedicate ai cibi prossimi alla scadenza, scontati anche di metà prezzo.

Il batch cooking come mantra per la pianificazione

Batch cooking è l’espressione inglese che indica la “cucina in serie”, un metodo di organizzazione dei pasti che prevede di cucinare una sola volta alla settimana. Cereali, legumi, minestre, verdura cotta, hamburger e polpette si prestano bene a questa filosofia seriale che potrebbe complicare la vita alle famiglie numerose: come far entrare tutto nel frigo e nel freezer? I single non hanno questo problema! Un'idea furba consiste nel suddividere i primi pasti della settimana, quelli che possono essere conservati in frigorifero, nei contenitori ermetici a diversi scompartimenti. Così, di giorno in giorno, basterà aprire la tupperware predestinata contenente il pasto completo: cereali, verdure e proteine.

Trovate tantissime ricette per due persone nei menu della nostra Settimana Naturale.

 

 

 

4.7 | 3 voto/i

Cucina da single: idee, trucchi e consigli per cucinare bene senza sprechi - Ultima modifica: 2022-09-14T08:00:07+02:00 da Sabina Tavolieri
Cucina da single: idee, trucchi e consigli per cucinare bene senza sprechi - Ultima modifica: 2022-09-14T08:00:07+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome