Selvatico e gourmet
Euthalia, il gusto del foraging


Situato a Vicoforte, nelle Langhe Monregalesi, Euthalia è un ristorante in cui i frutti spontanei del territorio si vestono d'alta cucina per offrire un'esperienza fine dining a tutta natura

Il ristorante Euthalia racchiude la sua essenza nel proprio nome, che nell’Antica Grecia indicava la fioritura. Cioè lo sbocciare del gusto. Qui, infatti, Gian Michele Galliano non si discosta dalla tradizione di queste montagne ma la interpreta e la arricchisce di dettagli spesso invisibili ma fortemente legati ai sapori e profumi del bosco. È proprio lo chef in persona a occuparsi del foraging, raccogliendo in questo territorio le erbe spontanee, piegando dunque piacevolmente ogni scelta alla stagionalità. Nei suoi piatti capita così che funghi porcini, polenta, pesci e gamberi d’acqua dolce diventino quasi irriconoscibili agli occhi eppure familiari al palato, per gusto e texture. Un vero esperimento di comfort food. Ne emerge una carta che volentieri si impreziosisce di piante aromatiche più comuni, dall’origano alla maggiorana, dalla salvia al dragoncello, ma anche quelle meno diffuse, dal crescione di ruscello al timo serpillo, dall’erba noce alla liquirizia selvatica. Ancora issopo, achillea, artemisia.

In stagione, nel piatto trovano spazio i fiori eduli di montagna: borragine, bucaneve, margherite, viole, primule. Cui si aggiungono funghi e licheni, impiegati per le più differenti preparazioni.

Amore per la montagna

I menu proposti sono tre, in ognuno si respirano le vette di questo territorio. Quattro passi, costituito da tre portate più dessert; La Gita, che aggiunge due piatti al menu precedente; L’Escursione, che completa il percorso degustazione con un’ulteriore portata e un secondo dolce. Le proposte variano a seconda di ciò che natura offre. Qualche esempio? La polenta nixtamalizzata (cioè cotta in una particolare proporzione di acqua e calce), mascun, noci, pimpinella; il farro con cenopodio del Buon Enrico; il waffle con pesche e lamponi.

In questa esperienza fine dining nella cucina di montagna non vengono trascurati nemmeno i supporti: sono pietra, legno e cortecce a fungere da stoviglie. E anche il locale, all’esterno tutto sommato un po’ anonimo, benché immediatamente accogliente, si rivela all’interno un omaggio a questi luoghi, con i tavoli in legno realizzati ad hoc e dettagli montani alle pareti.

Per informazioni

EUTHALIA
Strada Statale 28 8/C
Vicoforte (CN)
tel. 0174563732


Euthalia, il gusto del foraging - Ultima modifica: 2020-09-07T16:27:38+02:00 da Simone Zeni
Euthalia, il gusto del foraging - Ultima modifica: 2020-09-07T16:27:38+02:00 da Simone Zeni

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome