Home InformaBio

InformaBio

il blog di Franco Travaglini

Franco Travaglini vive e lavora nella campagna umbra. Giornalista professionista dal 1983, si è formato nelle redazioni di due quotidiani. Poi, come free lance, ha collaborato con varie testate scrivendo di animali, ambiente, alimentazione e agricoltura biologica.

Ritorniamo sull’articolo dal titolo “Il biologico? Sì, fa bene. Ma solo a chi lo produce” firmato dalla Senatrice Elena Cattaneo e uscito su D di Repubblica, lo scorso 21 luglio 2018. Rispondono punto per punto il genetista Salvatore Ceccarelli e il presidente di AIAB Vincenzo Vizioli
Organizzato da BolognaFiere in collaborazione con FederBio si svolgerà a Bologna da venerdì 7 a lunedi 11 settembre. Ecco gli appuntamenti organizzati dalla Federazione
Insalate pronte e non solo. Secondo gli esperti il segmento bio fa da driver alla crescita dei consumi di IV Gamma in generale da parte delle famiglie
50 tonnellate di imballaggio in meno grazie allo smart branding, che Edeka utilizza su frutta e verdura biologiche al posto delle etichette
Da marzo a oggi in provincia di Treviso, nel Proseccoshire, sono state decine le multe comminate ad agricoltori per il mancato rispetto delle norme sull’uso dei pesticidi
Probios, azienda leader nel settore dell’alimentazione vegetariana biologica, si impegna a consolidare il rapporto con le aziende biologiche toscane. La Regione Toscana, per parte sua, s’impegna a supportare Probios nell’attuazione dei progetti d’investimento sul territorio toscano
Maria Grazia Mammuccini di Federbio risponde all’articolo della senatrice a vita, dal titolo “Il biologico? Sì, fa bene. Ma solo a chi lo produce”, pubblicato nella sua rubrica su D Repubblica
Per i prodotti convenzionali oltre il 96% dei campioni analizzati è risultato essere entro i limiti legali; circa il 51% erano privi di residui quantificabili. Per i prodotti biologici il 98,7% dei campioni analizzati erano entro i limiti di legge; l’83,1% dei campioni era privo di residui quantificabili.
Nel 2017 ortaggi +11,5% e frutta +18,3%. Il numero della famiglie che acquistano bio sale a 9 su 10
Lo ha deciso la Corte di giustizia europea. IFOAM UE accoglie con favore questa decisione che corrisponde alle richieste del movimento per il biologico e di altri movimenti

Gusto e salute in cucina

il blog di Giuseppe Capano

Fa' la dieta giusta

il blog di Barbara Asprea

InformaBio

il blog di Franco Travaglini

Il blog del direttore

di Venetia Villani
css.php