Gli indici glicemici


Per dimagrire la qualità degli alimenti conta quanto se non più della loro quantità. Per impedire la trasformazione in adipe dei nutrienti assunti con l’alimentazione e per favorire la mobilizzazione dei grassi accumulati, la scelta dei cibi giusti è fondamentale

 

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 128
Formato: 14.3 x 21 cm

Prezzo in promozione:
cartaceo  8,42 euro
digitale    5,60 euro

Per dimagrire la qualità degli alimenti conta quanto se non più della loro quantità. Per impedire la trasformazione in adipe dei nutrienti assunti con l’alimentazione e per favorire la mobilizzazione dei grassi accumulati, la scelta dei cibi giusti è fondamentale. È il fulcro del Metodo Montignac, dal nome del medico francese che per primo quasi venti anni fa ha introdotto l’Indice Glicemico nei programmi dimagranti, rivoluzionando l’approccio alla perdita di peso e, soprattutto, di massa grassa.
Oltre a spiegare il concetto di Indice Glicemico e come l’impatto glicemico di ogni cibo influisca sul metabolismo, in questa terza edizione del libro sono presenti numerose ricette ed esempi di menu giornalieri articolati su quattro settimane, per imparare a dimagrire in modo intelligente e duraturo.
Come sempre in fondo al volume la tabella con gli Indici glicemici degli alimenti.

L'autore

Michel Montignac

Michel Montignac è l’ideatore della dieta dell’indice glicemico, metodo dimagrante oggi al centro dell’interesse generale e oggetto di molte pubblicazioni di dietetica. Originario del Sud della Francia, nel 1986 ha dato alle stampe a proprie spese il suo libro di esordio; è autore di oltre 20 libri, pubblicati in 42 Paesi e in 25 lingue. Vive nei pressi di Ginevra, dove si dedica alla ricerca e alla divulgazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome