5 | 1 voto/i

Un po’ incredibilmente oggi l’acqua di mare pulita, certificata e super controllata viene messa in vendita e da qui è nato lo spunto ad alcuni panificatori di produrre un pane con questa acqua sfruttando tutte le sue potenzialità e dal pane forse potremmo passare ad altro in cucina!

Cucinare con l’acqua di mare è un'ipotesi o supposizione che forse in molti hanno avuto almeno una volta nella vita, vedere un elemento così “aromatico” in partenza ha sicuramente suscitato la curiosità di cosa avverrebbe una volta utilizzato all’interno di una ricetta.

Un'acqua di mare pulita come si può intuire non è solo un elemento salato, ma necessariamente è carico di tutta una serie di altre sostanze che in qualche modo possono portare concreti benefici all’organismo a patto che l’uso non sia eccessivo e incontrollato.

E quando parlo di acqua di mare pulita non si deve neanche pensare a chissà quale ricerca per trovarla, mi ha sorpreso ad esempio scoprire che esiste un’azienda italiana che produce acqua di mare microbiologicamente pura per uso alimentare e naturalmente la mette in vendita con tutte le garanzie del caso.

La presenza di acqua di mare controllata ha forse dato lo spunto o per lo meno a rafforzato la convinzione di alcuni panificatori napoletani di poter produrre del pane all’acqua di mare evitando del tutto il sale aggiunto e usufruendo degli altri aromi presenti nella stessa acqua.

Così negli ultimi mesi il “pane di mare” è arrivato anche nella grande distribuzione, per lo meno in alcune località, come novità esclusiva da provare.

Rispetto al pane comune le differenze sono tante e alcune molto rilevanti, ad esempio c’è un'elevata riduzione di sodio un elemento che purtroppo tutti, a prescindere dallo stato di salute, dovrebbero cercare di ridurre fortemente dalla propria alimentazione.

Alla drastica riduzione di sale si contrappone un'abbondante presenza di sali minerali essenziali come magnesio, iodio, potassio, ferro e calcio dovuti proprio all’acqua di mare.

Il pane prodotto è stato testato e verificato dagli enti proposti per verificarne la salubrità complessiva, e ne hanno confermato la validità alimentare soprattutto in un quadro di riduzione dell’apporto di sale nella dieta.

Ma a parte il pane quante altre cose si potrebbero fare con quest'acqua in cucina?

Non mi resta che trovarla e provare per poi farvi sapere magari con qualche bella ricetta!!!

5 | 1 voto/i

Si può cucinare con l’acqua di mare? - Ultima modifica: 2019-08-29T11:18:58+00:00 da Giuseppe Capano
Si può cucinare con l’acqua di mare? - Ultima modifica: 2019-08-29T11:18:58+00:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome