Elogio del vapore, nel cartoccio

Spaghetti al cartoccio

Cover libro vaporeIl breve post di oggi è per parlare di una delle tecniche di cottura che preferisco e su cui ho costruito gran parte delle pagine di un mio libro che trovate in vendita qui.
Riunire in se gli effetti positivi della cottura al forno e di quella a vapore, limitare al minimo l’aggiunta di grassi esterni, concentrare aromi e sapori con facilità, cuocere qualsiasi tipo di alimento, essere veloce e pratico.

Se pensate a un’utopia o a un moderno marchingegno di cucina costoso e inavvicinabile ai più vi sbagliate, perché tutto questo è quello che ci regala l’ottima tecnica della cottura a cartoccio, un metodo di preparazione alla portata di tutti e con sicuri risultati finali.
Le regole da seguire sono poche e semplici, la varietà di proposte infinita, l’effetto scenico e di presentazione sempre sorprendente e piacevole, i profumi rilasciati all’apertura dell’involucro una delizia dei sensi.
Non resta altro che provare e gustare fino in fondo i manicaretti usciti caldi e fumanti dal forno, un modo più che gradevole per apprezzare molti piatti, e per quanto incredibile anche alcuni originali dolci.
Appena possibile ve ne riparlo con ricette alla mano.

Spaghetti al cartoccio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here