Variazioni in cucina
Budino al cioccolato per tutti

3 | 8 voto/i

Amato da grandi e piccoli, il budino al cioccolato può diventare un dessert sostenibile per la linea a patto di ridurre zuccheri e ingredienti grassi, come in queste squisite versioni

Vi proponiamo 4 golose versioni per preparare budini al cioccolato più leggeri senza dover rinunciare alla gioia di affondare il cucchiaino. In tutte è prevista la frutta (secca come le noci oppure mele e pere) che, oltre a rendere il dolce più aromatico, lo arricchisce di preziose sostanze protettive. Se ne avete la possibilità, vi consigliamo di realizzare le ricette con gli ottimi cacao e zucchero di canna provenienti dal commercio equosolidale.

Versione classica con frutta

Budino al cioccolato con salsa di pere

Per 6 persone: 2 pere (preferibilmente kaiser), 3 uova, 40 g di cioccolato amaro, 40 g di zucchero di canna integrale, 30 g di biscotti savoiardi, 1 pezzettino di stecca di vaniglia, 500 ml di latte. Va preparato in anticipo.

Portate a bollore il latte con la vaniglia, 30 g di zucchero e il cioccolato grattugiato, quindi unite i savoiardi sminuzzati. Frullate il tutto e lasciate intiepidire. Mescolate al composto le uova battute senza incorporare bolle d’aria, poi versatelo in uno stampo da budini e cuocetelo a bagnomaria (sul fornello o in forno) in una pentola piena a metà d’acqua a bollore, per circa 60 minuti. Lasciate riposare il budino per qualche ora in frigorifero. Pelate e riducete in 4 spicchi le pere, disponetele in una pentola in un unico strato. Cospargetele con un cucchiaio di zucchero, mezzo bicchiere di acqua, copritele e cuocetele per 15 minuti. Rovesciate il dolce su un piatto da portata, decoratelo con le pere e servitelo.

Versione light

Budino al cacao con mele e arancia

Per 6 persone: 600 g di mele golden, 40 g di cacao amaro in polvere, 40 g di zucchero di canna integrale, 1 arancia, 1 pezzo di scorza di limone, 2 cucchiaini rasi di agar agar, 500 ml di latte, cannella in polvere. Va preparato in anticipo.

Pelate le mele, riducetele in tocchetti e cuocetele, coperte, con mezzo bicchiere d’acqua, la scorza di limone e una presa di cannella per circa 15 minuti, finché sono morbide e il fondo asciutto. Frullate il latte con lo zucchero, il cacao, l’agar agar, un cucchiaio di scorza grattugiata dell’arancia e una presa di cannella. Portate a ebollizione e proseguite per 5 minuti, mescolando continuamente. Alla fine incorporate le mele cotte, trasferite il tutto in 6 stampi e lasciate rassodare per qualche ora in frigorifero. Rovesciate i budini sui piattini e completateli con una spolverata di cannella e con qualche fettina dell’arancia.

Versione con più fibre

Budino di pane e cioccolato con cachi

Per 6 persone: 100 g di pane di segale, 3 uova, 2 cachi, 50 g di cioccolato fondente, 50 g di zucchero di canna integrale, 25 g di uvetta, 1 limone, 1 noce di burro, 250 ml di latte, sale. Va preparato in anticipo.

Ammollate il pane nel latte e frullatelo. Fate rinvenire l’uvetta in acqua tiepida. Battete solo i tuorli delle uova con lo zucchero finché diventano spumosi, unite il cioccolato grattugiato, il frullato di pane, un cucchiaio di scorza grattugiata del limone, l’uvetta strizzata e gli albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale. Versate il composto in uno stampo da budino imburrato, sistematelo a bagnomaria in una pentola piena a metà d’acqua e cuocetelo per 40 minuti. Servitelo tiepido, accompagnato da una salsa di cachi frullati con il succo del limone.

Versione vegan

Budino al cioccolato per tutti - Ultima modifica: 2019-10-31T10:06:03+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome